IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Seconda Categoria: Speranza, Priamar e Città di Finale chiudono vincendo

Calizzano. L’ultima giornata del girone B non presentava spunti di interesse. Era già noto il nome della squadra promossa, il Calizzano, così come quelli delle due retrocesse, Dopolavoro Ferroviario e Rocchettese, e quelli delle quattro squadre che disputeranno i playoff.

Nella coda di campionato, utile a stabilire una griglia per i ripescaggi in caso di posti liberi nella serie superiore, il Legino affronterà il Borghetto Santo Spirito.

La formazione allenata da Fabio Tobia si è dovuta accontentare del secondo posto finale, a 6 lunghezze dal Calizzano. Nell’ultimo turno i verdeblu hanno piegato per 2 a 1 il Plodio. Savonesi in goal con Corona nel primo tempo e Sanna nella ripresa; nel finale ha accorciato le distanze De Micheli.

La squadra condotta da Andrea Biolzi è tornata al successo violando per 3 a 1 il campo di Celle Ligure. Il risultato è stato sbloccato da Balbi alla mezz’ora del primo tempo. Nel primo quarto d’ora del secondo tempo le reti di Muscio e Pollio hanno rimpinguato il bottino degli ospiti. A pochi minuti dal termine cellesi in goal con Beiko.

I giallorossi di mister Simone Mariani sono scesi in campo con Berlanzoli, Porro, F. Perata, Marras, Nocerino, Michelini, Sciutteri, De Martini, Angileri, Bruzzone, Beiko; a disposizione Perata, Obravit. Il Borghetto ha schierato Vassallo, Nan, Milito (s.t. 1° Sansone), Fiorillo, Muscio, Borello, Leocadia, Melli, Losacco (s.t. 25° Rindone), Pollio, Balbi; a disposizione Degola, Barretta.

Nell’altra semifinale saranno di fronte Cengio e Aurora Calcio. Hanno chiuso a pari punti, ma il vantaggio di giocare la partita di ritorno sul campo amico sarà dei granata, forti di un migliore bilancio negli scontri diretti. I recenti risultati, però, fanno pendere il pronostico dalla parte dei gialloneri.

Il Cengio ha chiuso con una sconfitta tra le mura amiche, subita per mano del Città di Finale. La formazione allenata da Pietro Bordone è andata a segno con Marino all’8° e Enrico De Sciora al 25°. Al 41° ha accorciato le distanze Costa, ma nella ripresa il risultato non è più mutato.

La formazione guidata da Franco Bagnasco ha giocato con Poggio, Scarzella, Beltramo (s.t. 23° Rimondi), D. Ferraro (s.t. 1° Molinari), Costa, Marino, Patetta, Siri (s.t. 1° Tardito), Dante, Viglione, Fracchia; a disposizione Bicprendi, M. Ferraro, Goso. I finalesi hanno schierato Rosso (s.t. 1° Grosso), Mancuso, Tintori, Bernardin, Pamparino, Sole (s.t. 7° Pesce), F. De Sciora (s.t. 20° Fiorito), Marino, Gallione, E. De Sciora, Pozzuoli; a disposizione Pescio.

L’Aurora ha portato a cinque partite la sua serie senza sconfitte rifilando un 4 a 1 al Dopolavoro Ferroviario. Cairesi in vantaggio con Paolo Mozzone, cui ha risposto Zefi prima dell’intervallo. Nel secondo tempo Paolo Mozzone ha trovato altre tre volte la via del goal, una delle quali su rigore, realizzando un poker personale.

Il Priamar ha archiviato il suo campionato con un successo ai danni della Spotornese, uscita dal Don Aragno battuta per 2 a 1. Tutte nella ripresa le segnature. Ospiti avanti grazie ad un’autorete di Vassalli; poi i rossoblu hanno capovolto il risultato con una doppietta di Giangrasso.

Dopo otto risultati utili consecutivi, dei quali sette vittorie, la Nolese ha terminato la stagione con una sconfitta. I biancorossi sono caduti sul campo di uno Speranza che ha vinto anch’esso sette delle ultime nove partite giocate. Gli uomini di mister Raffaele Tarantino si sono imposti per 2 a 0 con centri di Accattini nel primo tempo e Duro a metà ripresa.

Speranza in campo con Bertola, Carlevarino, Ceraolo, Riccio, Sciascia, Damanzo, Magnoli (s.t. 1° Luciano), Doci, Marcocci, Ymeri (p.t. 12° Accattini, s.t. 23° Botta), Duro. La Nolese ha risposto con Fontana, Gaudino, Fazio, Canino, Maggioni, Porsenna, Ferro, Lavagna, Tamburini, Seric, Bizzoni; a disposizione Arrigo, Pasa.

Il Calizzano ha festeggiato davanti al pubblico amico la promozione, ottenuta lo scorso 10 aprile a Spotorno. I giallorossi, però, non hanno potuto celebrarla regalando ai loro tifosi una vittoria sul campo. La Rocchettese, infatti, non si è presentata. La squadra allenata da Fabio Zanardini ha conquistato i tre punti a tavolino; per i rossoblu un punto di penalizzazione.

I risultati del 26° turno, nel quale non ci sono stati pareggi:
Celle Ligure – Borghetto Santo Spirito 1 – 3
Cengio – Città di Finale 1 – 2
Aurora Calcio – Dopolavoro Ferroviario Savona 4 – 1
Speranza – Nolese 2 – 0
Legino – Plodio 2 – 1
Calizzano – Rocchettese 3 – 0
Priamar – Spotornese 2 – 1

La classifica finale del girone B ligure della Seconda Categoria 2010/11:
1° Calizzano 62
2° Legino 56
3° Cengio 50
3° Aurora Calcio 50
5° Borghetto Santo Spirito 48
6° Speranza 42
7° Nolese 34
8° Celle Ligure 32
8° Spotornese 32
10° Plodio 31
11° Città di Finale 29
12° Priamar 23
13° Dopolavoro Ferroviario Savona 16
14° Rocchettese 5

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.