IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, premiazione “Fabbriche Aperte 2011″: ecco i 21 vincitori foto

Savona. Cinquecento ragazzi hanno partecipato al Teatro Comunale Chiabrera alla cerimonia di premiazione di “Fabbriche Aperte 2011”, il progetto promosso dall’Unione Industriali di Savona, con l’obiettivo di far conoscere agli studenti la realtà produttiva e le opportunità occupazionali del territorio. L’iniziativa ha coinvolto 10 aziende e 21 classi di 7 Istituti scolastici savonesi, l’Istituto Pertini e il Guidobono di Savona e gli Istituti Comprensivi di Cairo Montenotte, Millesimo, Quiliano, Spotorno e Vado Ligure.

Fra marzo e aprile, i ragazzi hanno visitato con i loro professori le dieci aziende, toccando con mano la realtà del mondo del lavoro e l’importanza dell’industria per l’economica savonese. Un’occasione importante per scoprire le dinamiche gestionali e di produzione all’interno di un’industria – con visite agli uffici, ai laboratori, ai magazzini, alle officine – e per aiutare a orientarsi in vista delle future scelte scolastiche e professionali.

Quest’anno un’attenzione specifica è stata rivolta al settore della chimica, che festeggia l’Anno Internazionale voluto dall’Onu con una serie di iniziative rivolte ai giovani.
Importante il ruolo di tutor che i ragazzi dell’Associazione Giovani per la Scienza di Savona hanno avuto anche in questa edizione, accompagnando le scuole partecipanti in tutte le visite.

La cerimonia si è aperta con il saluto del presidente dell’Unione Industriali di Savona, Fabio Atzori, seguito dalla visione del video “Fabbriche Aperte 2011” e dalla premiazione da parte dei rappresentanti delle aziende dei ragazzi vincitori del gioco “Alla conquista di una mente scientifica”. Ha portato il suo saluto ai partecipanti anche Federico Berruti, sindaco di Savona.

Le dieci aziende coinvolte nel progetto sono Bombardier Transportation Italy, Continental Brakes Italy, Demont, FAC – Porcellane ACF, Infineum Italia, Noberasco, Piaggio Aero Industries, Reefer Terminal, Tirreno Power, Verallia.

I ragazzi, dopo ogni visita in azienda, hanno svolto in classe delle esercitazioni con quiz, questionari e test di valutazione sulle realtà osservate. Un’apposita commissione formata da aziende, scuole e Unione Industriali di Savona ha individuato i 21 vincitori dell’edizione 2011, uno per classe: a ognuno di loro è stato consegnato un premio di 100 euro. A tutti i ragazzi partecipanti, inoltre, l’Unione Industriali di Savona consegnerà un cofanetto contenente il dvd del video e delle foto realizzate per questa edizione.

Questo l’elenco dei 21 premiati della quarta edizione di Fabbriche Aperte 2011:
Simona Betti 2 A ed Emanuela Briano 2 B dell’Istituto Comprensivo di Quiliano, premiate da Loredana Alemanni di Bombardier Transportation Italy.
Camilla Torterolo 2 B e Lorenzo Tubino 2 D dell’Istituto Comprensivo di Cairo Montenotte, premiati da Luca Tassinari di Continental Brakes Italy.
Paolo Dogliotti 2 A e Jessica Boazzo 2 B dell’Istituto Comprensivo di Millesimo, premiati da Fabio Atzori di Demont.
Luca Tesi 2 B dell’Istituto Comprensivo di Vado Ligure ed Elisa Pesce 2 C dell’Istituto Comprensivo di Quiliano, premiati da Silvia Canepa di FAC – Porcellane ACF.
Luca Isnardi 2 A ed Elisa Maglio 2 B dell’Istituto Comprensivo di Spotorno, premiati da Cristina Rizzi di Infineum Italia.
Violante Surano 2 A e Agnese Miralta 2 C dell’Istituto Comprensivo di Vado Ligure, premiati da Mattia Noberasco del Gruppo Noberasco.
Guglielmo Fazio 2 E e Valerio Rubegno 2 M dell’Istituto Pertini di Savona, premiati da Roberto Ruggeri dell’Unione Industriali in rappresentanza di Piaggio Aero Industries.
Gaia Tarrini 2 E e Sara Frumento 2 F dell’Istituto Guidobono di Savona, premiate da Danilo Ambrosi di Reefer Terminal.
Gaia Rapetti 2 G e Gaia Ravera 2 L dell’Istituto Pertini di Savona, premiate da Niccolò de Simone di Tirreno Power.
Chiara Pennino 2 A, Lorenzo Domeniconi 2 C e Andrea Gilardoni 2 E dell’Istituto Comprensivo di Cairo Montenotte, premiati da Stefania Caroti di Verallia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da piopio

    E’ ujna bella iniziativa speriamo si ripeta