IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, incontro dedicato alla SLA con la presentazione del libro di Paolo Piromalli

Più informazioni su

Savona. La Comunità Cattolica ed Evangelica Metodista di Savona promuovono un incontro sulla sclerosi che si terrà domani, alle 18, presso la Libreria Ubik di Savona. “Per non dimenticarli – Come vivono le persone colpite dalla sclerosi multipla e dalla sclerosi laterale amiotrofica e che fare perché non siano dimenticate” sarà l’argomento della discussione. Parteciperanno il dottor Fabio Bandini, Primario del Reparto di Neurologia dell´Ospedale S.Paolo di Savona, l’associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica (AISLA). Durante l’incontro verrà anche presentato il libro “Dimenticati” di Paolo Piromalli con l’introduzione di Franco Becchino.

“La SLA vuole la nostra vita, non diamole anche la dignità…Voglio dare un consiglio a quegli amici che sono come me: non arrendetevi mai, ricordate che volere è potere e ricordate anche che le braccia e le gambe sono importanti, ma non comandano il corpo perché è la mente a farlo, e la nostra mente è sana! Possiamo fare tante altre cose e non dovremo mai più sentirci dimenticati…” saranno le parole di Paolo Piromalli, malato SLA, ad introdurre una giornata alla UBIK dedicata alla lotta contro la SLA, la Sclerosi Laterale Amiotrofica.

Piromalli nel suo libro racconta con semplicità ed immediatezza la sua vita: il suo lavoro, la sua famiglia, la sua malattia, il suo impegno. A dire il vero la sua è stata una vita avventurosa: muratore e camionista, capocantiere e imprenditore, ha lavorato in Germania, in Arabia, in Africa, ha percorso lunghe distanze in moto, si è lanciato con il paracadute, ha fatto l’escursionista. Poi è arrivata la malattia. Nel 2006, inesorabile. La SLA. Che lo ha paralizzato a letto. Ma Paolo non si arrende. E con un comunicatore ottico lavora al computer, viaggia su Internet, dialoga con il mondo è ha scritto il libro. Non gli manca una grande volontà e la voglia di lottare.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.