IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuova giunta di Savona, Elisa Di Padova verso l’assessorato al turismo

Savona. La mossa arriva sotto la regia dell’Idv regionale. Elisa Di Padova troverà spazio nella giunta comunale di Savona come assessore al turismo. Manca solo l’ufficialità: l’addetta stampa del Savona Calcio (92 preferenze) si proietta nell’esecutivo di Palazzo Sisto con la rinuncia di Christian Bagozzi, recordman di consensi del partito dipietrista (202). Per quest’ultimo, considerato il fenomeno della tornata elettorale per la capacità di affacciarsi alla scena politica aggregando consensi in breve tempo, si prospetta il mandato quale capogruppo del partito nel parlamentino savonese e, probabilmente, quache altra gratificazione in più in termini di incarichi amministrativi (di certo si sa che si libera un posto nel cda dell’Ata).

Sicuri quindi due assessorati al femminile, con il placet di Federico Berruti che incoraggia da tempo le quote rosa. Isabella Sorgini, infatti, esponente del Pd e nella linea del segretario provinciale Di Tullio, verrà confermata nella delega ai servizi sociali. Resta l’incognita di Sara Vaggi, con le sue 288 preferenze incassate nella lista civica a sostegno di Berruti. La battaglia dei veti incrociati è ancora in corso nella sinistra, mentre in casa Italia dei Valori la partita si chiude con una scelta concordata tra giovani, marginalizzando e facendo da parte il segretario provinciale Rosario Tuvè (“la sua attività è stata importante, ha portato il partito anche al 10%, ma ora bisogna scommettere sulle giovani generazioni” precisano da Genova).

Sicure le competenze per i tre del Partito Democratico Franco Lirosi, Luca Martino e Paolo Apicella, rispettivamente a lavori pubblici, sport e bilancio, commercio. Paolo Gaggero dovrebbe assumere le deleghe all’urbanistica, come espresso volutamente dal sindaco. Jorg Costantino viaggia verso la conferma all’ambiente, mentre Sergio Lugaro dovrebbe essere il nuovo assessore ai quartieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Aurelio Bianchi

    La giunta savonese si è sempre distinta per un totale asservimento ai partiti.
    La bravura di Berruti è stata quella di riuscire a galleggiare nelle acque tempestose della politica.
    Ovviamente non ha concluso nulla, e la città sta agonizzando priva di economia e di sviluppo.
    Ma i soliti salvano il posto.

    Riuscirà Berruti a far entrare in giunta la Vaggi, malgrado la strenua opposizione di Di Tullio/Sorgini?
    Lo vedremo …

  2. james bond
    Scritto da james bond

    …marilyn fusco, maruska piredda, ora questa qui…ma non era un’esclusiva di Berlusconi “promuovere” le veline???

  3. unbe
    Scritto da unbe

    E l’assessorato alla cultura?

  4. cobra
    Scritto da cobra

    E si, i proverbi anche se antichi, possono essere la saggezza del futuro!
    Si poteva dire “Tira più un pelo di …. che una coppia di buoi”, adesso si potrà affermare, senza essere smentiti, che il medesimo soggetto tira più di 202 voti.
    Evidentemente il nano docet.