IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, al Chiabrera la consegna dei premi ai vincitori del concorso “Santa Spot” foto

Savona. Conclusione partecipata, ieri sera a Savona, del corcorso “Santa Spot”. La premiazione dei vincitori, presentata dalla giornalista televisiva Carla Urban da Marco Gervino, n avvenuta davanti a un pubblico entusiasta che ha riempito il Teatro Chiabrera.

“Santa Spot”, il concorso rivolto ai creativi di ogni settore, ideato e progettato da Alessandra Bergero, direttore della Italian Riviera-Alpi del Mare Film Commission, per far conoscere al grande pubblico Santa Giuseppa Rossello, originaria della Provincia di Savona, ha raggiunto l’obiettivo che si era prefisso.

L’Istituto delle Figlie della Misericordia, infatti, avendo deciso di promuovere la figura della fondatrice Madre Giuseppa Rossello, ha avuto la soddisfazione di vedere riconosciuta ed apprezzata questa iniziativa in linea con lo spirito innovativo e anticonformista della Santa e delle consorelle che ne hanno seguito l’esempio, nonostante le inziale perplessità che l’avevano accolta.

Il concorso indetto in due versioni, nazionale e internazionale (l’edizione internazionale “Saint Spotting” è ancora in corso e terminerà a novembre), è sostenuto anche dalla Fondazione A. De Mari Cassa di Risparmio di Savona.

Aperto a tre categorie di elaborati: audiovisivi (video clip, spot, animazione, eccetera), comunicazione & design (fotografia, moda, marketing, grafica, eccetera) e musica (jingle, composizione, canzone), “Santa Spot” prevedeva infine una sezione speciale riservata ai giornalisti per il miglior elaborato pubblicato riguardante Santa Giuseppa Rossello e il suo bicentenario. Oltre 100 i lavori pervenuti e selezionati da una giuria di esperti di comunicazione ed importanti giornalisti, presieduta dal giornalista Giancarlo Santalmassi.

Alcuni membri della giuria hanno consegnato i premi ai vincitori nella serata al Teatro Chiabrera, mentre la la sera prima, al Teatro Ariston di San Remo, era stato lo stesso presidente di giuria, Giancarlo Santalmassi a rivelare le tre nominations per ogni sezione.

Per la sezione grafica, Marco Finazzi, giornalista e photoeditor di Vanity Fair, ha consegnato il primo premio a Francesco Lumbaca per “Una Vita da Scoprire”. Hanno ricevuto inoltre una menzione speciale per l’originalità delle opere Nicola Romano per l’opera grafica “La Forza della Fede” e Ciro Perrotta per “La Santa che Vola da Te”.

Per la sezione video suor Francesca Petrone dell’istituto Nostre Figlie della Misericordia e Anna Cossetta, sociologa dell’ Università di Genova, hanno consegnato un premio speciale per la miglior regia a Matteo Di Maria per lo spot “Parole per Sempre” e il primo premio a Maurizio Losi per lo spot “Indizi di Vita”. Inoltre ha ricevuto una menzione speciale per l’originalità lo spot di William Mussini “Santa Giuseppa: un insegnamento che si rinnova da 200 anni”.

Per la sezione musica, Paola Nobile, esperta di comunicazione e titolare di un agenzia milanese di Uffici Stampa Settore Cultura Spettacolo, ha consegnato il primo premio a Lorenzo Scopelliti per il brano “Signora della Misericordia”. Hanno inoltre ricevuto una menzione speciale Stephan Fischetti per il brano “Another Day” ed Emanuela Fratoni per la poesia sonora “Ho Solo le mie Mani”.

Il premio speciale giornalismo è stato consegnato da Silvia Bergero, giornalista spettacolo e cultura, a Raffaele Niri per l’articolo “Riecco Giuseppa santa ribelle dalla parte dei più deboli”, pubblicato su Venerdì di Repubblica.

Laura Bosio, scrittrice e consulente editoriale, autrice di “Le stagioni dell’acqua” , ha consegnato un premio speciale a Stefania Conti per la trasmissione televisiva TgDue Dossier Storie, dedicata al concorso “Santa Spot”. Inoltre ha ricevuto una menzione speciale per l’articolo più originale Irene Giurovich.

L’istituto Nostre Figlie della Misericordia ha consegnato in chiusura di serata alla Fondazione A. De Mari al sindaco della città di Savona, Federico Berruti, e ad Alessandra Bergero, direttore della Italian Riviera-Alpi del Mare Film Commission un riconoscimento per il contributo alla realizzazione dell’iniziativa.

I migliori lavori saranno anche a disposizione del pubblico da Giugno on line sul sito ufficiale www.santaspot.it che potrà premiare i “Top Three”, ovvero i migliori tra tutte le opere selezionate dalla giuria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.