IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ricorso Savona Fbc: nulla di fatto, discussione rinviata

Più informazioni su

Savona. Solamente a campionato finito il Savona saprà se riavrà almeno parte dei quattro punti che gli sono stati sottratti dalla Commissione Disciplinare lo scorso 19 gennaio per un ritardato perfezionamento degli adempimenti.

Questa mattina, presso lo Stadio Olimpico di Roma, dove ha sede il Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport, avrebbe dovuto svolgersi l’udienza di discussione del ricorso presentato dalla società del presidente Andrea Pesce.

I legali del Savona 1907 Fbc, Maurizio Mascia di Genova ed Andrea Salice di Savona, hanno presentato memoria integrativa. La Figc dovrà ora depositare una contro memoria entro mercoledì 11. A seconda dei documenti che verranno presentati dalla Federazione, potrà esserci sentenza immediata senza ulteriore discussione. Altrimenti sarà tutto rinviato a martedì 17, quando avrebbe luogo la discussione in questione.

Nell’impugnazione, i legali hanno evidenziato che alcuni adempimenti, benchè tempestivi, sono stati ingiustamente ritenuti tardivi e sanzionati dalla Corte di Giustizia Federale e che l’obiettiva tardività di altri adempimenti è dipesa dalle risposte fornite fuori termine alla società da alcuni Organi della Lega. Nel ricorso si lamenta inoltre l’eccessiva punizione, rispetto a quelle che hanno colpito società che ancora non hanno regolarizzato la loro posizione amministrativa.

Nulla di fatto, quindi, almeno per ora. E così la squadra biancoblu disputerà l’ultimo turno di campionato senza conoscere con certezza il proprio destino. In ogni caso, gli striscioni, per ambire ai playoff, dovranno battere la Virtus Entella e augurarsi notizie positive da Renate e Busto Arsizio.

Se sul campo la corsa agli spareggi promozione dovesse sfumare, resterà la speranza legata al ricorso. Ipotizzando l’esito più probabile per le partite di domenica, ossia le vittorie di Renate e Savona rispettivamente su Montichiari e Virtus Entella, squadre senza più urgenze di classifica, così come un successo della Pro Patria sul già retrocesso Mezzocorona, il quinto posto sarebbe nelle mani dei brianzoli con 50 punti, mentre il Savona sarebbe sesto a quota 49.

In tal caso l’esito del ricorso sarebbe decisivo, perché anche con la restituzione di un solo punto i savonesi rientrerebbero in gioco, agganciando i neroazzurri. Se i punti restituiti al Savona fossero due o più, la squadra di mister Luciano Foschi sarebbe in piena zona playoff. Sperare quindi è lecito, ma occorre vincere domenica. E la Virtus Entella, memore del testa a testa ai vertici della serie D dello scorso anno, difficilmente concederà regali agli striscioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.