IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, voucher di 6 mila euro a persona per partecipare a master in tutta Italia

Regione. La Regione Liguria aderisce al progetto interregionale di alta formazione finanziato dal Fondo Sociale Europeo per la creazione di una rete di collaborazione con le Regioni Basilicata, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Marche, Puglia, Sardegna, Sicilia, Valle d’Aosta, Veneto).

Spiega l’assessore ligure Pippo Rossetti: “Il giovani potranno scegliere il master che preferiscono, la Regione Liguria mette loro a disposizione voucher di iscrizione fino a 6 mila euro. Master che in molti casi è un ulteriore momento di perfezionamento e per chi lavora è uno strumento per acquisire le competenze richieste per migliorare la propria posizione. La novità è che il voucher potrà essere speso nella rete delle regioni che hanno aderito al progetto”.

I destinatari sono disoccupati in possesso di un titolo di laurea (vecchio o nuovo ordinamento), occupati, persone in cassa integrazione ordinaria e straordinaria o in mobilità purché in possesso almeno di un diploma di scuola secondaria superiore

In Liguria il progetto consentirà di dare risposta alle sempre più numerose richieste di giovani laureati disoccupati e anche di occupati laureati e diplomati. Il progetto consentirà all’Università della Liguria e agli enti accreditati per la formazione superiore, di entrare nel catalogo dell’offerta formativa e potersi pertanto vedere riconosciuti i benefici anche da parte delle altre Regioni.

L’avvio del progetto è previsto per venerdì 6 maggio, con il primo di due avvisi pubblici. Il progetto è sostenuto attraverso l’utilizzo delle risorse Fondo Sociale Europeo della programmazione 2007-2013. L’importo presunto è stato definito in 1,5 milioni di euro, che saranno impegnati negli anni 2011 e 2012.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.