IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rally, Millesimo: centocinque equipaggi in corsa al Bormida 30

Millesimo. Grande attesa, nelle ore che precedono lo svolgimento della prima edizione del rally due Bormida 30, per la nuova gara che riporta, dopo un anno d’assenza, il rombo dei motori nella centralissima e suggestiva piazza Italia. E grande soddisfazione in seno a tutto il Rally club Millesimo, che come scuderia sarà al via della propria gara con ben 14 equipaggi, per il notevole numero di adesioni pervenute: ben 105.

“E’ un bel segnale – osserva Ferdinando Ghisolfo, pilota e neo presidente del Comitato organizzatore del Bormida 30 –, utile anche a dare la spinta giusta a questo nuovo gruppo che, rinvigorito dagli innesti di Alberto Pedrazzani, da sempre vicino alla nostra gara come sponsor, e di Valter Gandolfo, oltre che di alcuni giovani, ha deciso di intraprendere questa esperienza. Ovviamente, sempre con il supporto di chi ha portato in alto il rally Valli del Bormida, persone a cui va il nostro più sincero ringraziamento”.

Crescono anche l’interesse e la curiosità per la nuova formula adottata, un rally due, che deriva dai “Rally Ronde” ma differisce da questi in quanto ha due prove speciali diverse da percorrere per due volte, senza la particolarità dello scarto del peggiore passaggio effettuato, come invece avviene nelle ronde “classiche”.

“Abbiamo optato per questa formula – osserva Valter Gandolfo, pilota ed organizzare della gara – perché annulla i tempi cosiddetti ‘morti’ tipici della ronde classica. E poi perché ci volevamo rivolgere ad un target di piloti più da gare di Coppa Italia che da ronde. Nella scelta del percorso, invece, abbiamo ritenuto di passare a Cairo Montenotte e a Carcare per coinvolgere maggiormente la Val Bormida. Quanto alle prove speciali, la prima, il Melogno, è stracollaudata, mentre la seconda è la rispolverata Santa Giulia, un tratto con un ottimo fondo, veloce e con una parte più guidata a scendere: la classica speciale ligure”.

Il rally due Bormida 30 scatterà domani attina alle ore 8,46 dalla centralissima piazza Italia di Millesimo, dove si concluderà alle 16,15, dopo che i concorrenti avranno affrontato oltre 7 ore di gara e 148,60 km, dei quali 41,60 alle quattro prove speciali, due tratti, “Baltera” (km 7,900) e “Santa Giulia” (km 12,900), che verranno corsi due volte.

Nella foto il podio finale dell’ultimo rally Valli del Bormida.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.