IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Processo per morte sul lavoro alla Cartiera Verde: ascoltato l’imputato

Savona. Nuova udienza questa mattina, in Tribunale a Savona, del processo per la morte sul lavoro di Gianfranco Viglizzo, l’artigiano 38enne di Quiliano deceduto a seguito della caduta in una vasca di cellulosa, avvenuta il 12 ottobre 2007 presso la Cartiera Verde di Varazze. Viglizzo morì per soffocamento.

Unico imputato, per il reato di omicidio colposo, è Marco Di Nardo, 40 anni, all’epoca dei fatti direttore dello stabilimento. Viglizzo era il titolare di una società che si stava occupando della manutenzione alla cartiera. Nel capo d’imputazione si contesta tra l’altro a Di Nardo di non aver informato l’artigiano dei rischi che correva e di non aver predisposto opportune misure di sicurezze in caso di caduta.

Nell’udienza odierna è stato ascoltato proprio Di Nardo, difeso dagli avvocati Claudio Sciacchitano e Marco Gamba. Secondo la tesi difensiva l’imputato non avrebbe responsabilità nell’incidente poiché occorso ad un lavoratore di una ditta esterna. Il processo è stato rinviato al prossimo 7 ottobre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.