IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Porto Loano, Tosi (Sinistra Unita): “Controlleremo che tutto sia in regola”

Loano. Sinistra Unita per Loano depositerà nei prossimi giorni un’istanza di accesso agli atti amministrativi al fine di verificare l’effettivo e corretto completamento dell’iter burocratico e amministrativo relativo al nuovo porto turistico di Loano.

“E’ stata come noto annunciata per oggi l’inaugurazione del nuovo approdo turistico, che dal nostro punto di vista costituisce una violenza spaventosa e inaccettabile all’ambiente e al territorio di Loano, sacrificati sull’altare degli appetiti insaziabili degli speculatori – dice il candidato sindaco Paolo Tosi – Considerando che le scelte del passato sono state spesso contrarie all’interesse di tutti e volte a soddisfare le esigenze di pochi e che, a nostro parere, i porti non hanno alcun impatto positivo sul tessuto sociale, specialmente se la loro realizzazione non è accompagnata da una trasformazione dell’apparato ricettivo nel suo complesso, ci auguriamo quanto meno che il porto di Loano abbia le carte in regola sotto il profilo giuridico e il taglio del nastro oggi non sia solo una gran cassa mediatica a fini elettorali”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da paolo gervasi

    Caro ceppo…vedo che Fli é diventato anche per te (come per il tuo idolo nazionale, unica fonte ispiratrice della tua esistenza)..un ‘ossessione?..lo so che sei invidioso…perché non riesci ad essere libero nel pensiero, perché al di fuori di “meno male che Silvio c’é” non hai altri punti di riferimento….perché vivi con gli steccati nella testa…perché pensi per ilsolo fatto di appartenere al partito dell’amore…di ritenesti un essere superiore! Il tuo amico ha definito eroe un mafioso e brigatisti…i..i magistrati…..per quanto riguarda i turistinche godranno della passeggiata Loanese, forse bisognerebbe studiare iniziative che consentano che sempre piú turisti godano delle bellezze di LOANO…per tuttol’anno e non solo a luglio e agosto in misura massiccia e poi il deserto dei tartari, fatta eccezione per qualche week end nel resto dell’anno….

  2. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    SI CHIAMA VOTO UTILE DI LIBERAZIONE. A casa ..che tornino a lavorare (se hanno un lavoro)

  3. Scritto da prettydog53

    personalmente reputo il porto di loano un’opera bella, ed ho avuto occasione di dire che sono quelle opere che magari fra vent’anni saranno l’orgoglio di tutti e non ci si ricorderà più delle polemiche di questi giorni.

    tuttavia, cepollina, è altrettanto innegabile che avete SVENDUTO i vostri spazi, il vostro ambiente, il vostro mare, a favore di un finanziere che (a differenza vostra) sa fare benissimo i propri conti.
    il prolungamento della concessione vi resterà sulla schiena per lungo e lungo tempo.

    loano meritava politici che avessero avuto le capacità di sfruttare meglio i soldi di ligresti.

    detto questo, non essendo io un compagno, non so a cosa tu ti possa riferire, a berlusconi, o che so io.
    non mi vergogno a dirti che spesso non vado neppure a votare dallo schifo che provo, ma ciò non mi toglie il diritto di esprimermi, non ti pare?

    su loano, mi sono limitato a notare che tosi sta facendo campagna elettorale solo contro il pd (perché è lì che vorrà andare a prendere i suoi pochi voti), utilizzando la scusa che vuole controllare gli speculatori di vaccarezza (così c’è scritto).

    è un evidente paradosso, tanto più che, dal poco che ho visto di lui, mi pare incapace dal punto di vista amministrativo.

  4. G.B. Cepollina
    Scritto da G.B. Cepollina

    ..ahaha.. l’appello al voto utile del compagno prettydog è davvero spassoso… loro erano i primi a condannare Berlusconi quando parlò di “voto utile” e ora sono qui a supplicare gli elettori di sinistra di Loano di votare la lista sedicente civica che unisce l’ex sinistra del PD con gli ex missini finiani (Mussolini è il più grande statista della storia italiana! f.to Gianfranco Fini solo qualche anno fa) di FLI…

    Ma, per tornare alle cose serie, io da loanese, al contrario del giovane dalmonte, sono felicissimo che da oggi i nostri turisti e i nostri concittadini possano godere di oltre 2 km di nuove passeggiate panoramiche. Manca poco alle elezioni? e allora? secondo Dalmonte c. bisognava tenere tutto finito e transennato per non disturbare la loro anonima campagna elettorale? …a volte quando si è senza parole è meglio stare zitti… :-)

  5. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    Caro Tosi, se vuoi puoi paretire da questo piccolo pro-memoria…solo per rinfrescare la memoria, ricordo:

    – estensione quasi gratuita di 20 anni della concessione, per “andare incontro” alla disastrosa policia dei prezzi operata da Totò che ha generato il fuggi-fuggi da porto, e consentirghli (poverino..:-) di “recuperare. COn il risultato di una gestione ipotizzata pari ad un ERA GEOLOGICA;

    – Nessun regime di protezione dell’indotto (commercianti del porto meglio noti come “PLEBE”) costretto a subire affitti del livello di via Montenapoleone…;
    -Nessuna garanzia sulle tarife per il piccolo diportismo e i residenti;

    – I pescatori lasciati allo sbando e definiti “OSPITI”, dopo che i loro padri furono quelli che il Porto lo realizzarono..;

    – Una proiezione di tempi INCERTA per vedere il completamento di tutto il complesso (pare che dopo l’inaugurazione chiuderà nuovamente tutto?);

    – Alcuni dubbi circa le opere soptterranee realizzate per la costruzione dei box interrati, in quanto sembrerebbe che il regime delle acque sotterranee sia attualmente alterato (nella zona a monte, negli interrati l’acqua stagna e non defluisce piu’ come un tempo,….)
    Si veda un post specifico in questo articolo:

    http://www.ivg.it/2011/04/il-porto-di-loano-verso-la-certificazione-ambientale/

    – Nessuna protezione dello stato dei luoghi originario, non imponendo alla ditta nessuna limitazione alla progettazione. Alcuni esempi: infossamento ( e inibizione della vista del mare dalla strada) di via del Madonna del Loreto dopo che la realizzazione dell passeggiata rialzata per consentire alla società la realizzazione di una fila interminabile di box da affittare (le case erano lì ancor prima del porticciolo originario…) , una costruzione che nel progetto
    originario avrebbe dovuto andare a finire proprio davanti alla casa di un notabile…regionale…spostata strategicamente a levante…; imponenti volumetrie in banchina per uso commerciale, scelte architettoniche discutibili (tetti alla tirolese… e colori stile casa cantoniera), etc.etc. …penso che ce ne sia già abbastanza…!
    Cosa diavolo vuoi che possa rispondere….???!!!!! :-) …lui ti dirà solo che con il “porticciolo” Loano diventerà la Acapulco ligure …e tra le righe ci stà scritto che che gli interessi dei cittadini (cioè di TUTTI) inevitabilmente e inesorabilmente vengono DOPO gli interessi DI POCHI IMPRENDITORI ( a destra si ragiona così…) Se a livello nazionale si arriva a “legiferare” palesemente per sopprimere i referendum che fanno paura e che sono l’unica arma del POPOLO, solo per proteggere gli interessi degli speculatori sull’acqua pubblica e sul nucleare…tu, Leva, ti sorprendi ancora di queste minuzie?…
    Non ci stupiamo piu’ di niente.
    PS Orazio@ è vero quando si mette nelle mani dei privati un bene demaniale e quindi dello STATO e quindi che dovrebbe essere PUBBLICO già bisognerebbe pensarci 2 volte sopra e poi… fare come hanno fatto gli altri comuni che se lo sono tenuti. Ma se lo metti nelle mani di chi pensa (ovviamente) solo agli utili e non gli fissi nemmeno I PALETTI A GARANZIA DELLA COLLETTIVITA’ IL MINIMO CHE TI PUO’ SUCCEDERE è QUESTO. Finchè il privato fa e gestisce a casa sua di un bene su cui non vi è alcun INTERESSE COLLETTIVO e che non rischia di danneggiare nessuno va benissimo lasciare che lo “spirito imprenditriale” si spinga anche all’eccesso ma in questo caso sono mancate tutte le tutele che un buon amministratore avrebbe dovuto prevedere…
    Una buona regoletta di base dovrebbe essere querlla che in certi settori il privato non ci entri e se il pubblico decide di farlo entrare lo faccia garantendosi la maggioranza delle quote, pur in una innaturale e poco credibile società mista….Un buon amministratore….!
    Aggiungiamo anche la posizione della spiaggia del BFly, la cui posizione, come osservava LoaBeach parrebbe essere in contrasto con precise circolari o norme della Capitaneria….
    Buon lavoro!!!!