IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallavolo, serie D maschile: il Sabazia legittima il primo posto finale

Vado Ligure. Ventuno vittorie e una sola sconfitta, 65 set vinti e 14 persi. Così come i “fratelli maggiori” della serie B2, anche il team di serie D del Sabazia ha vissuto una trionfale cavalcata.

La formazione del presidente Dario Zucchi ha sbaragliato la concorrenza, chiudendo con ben 20 punti di vantaggio sulla quarta in classifica, prima delle non promosse. Si è così guadagnata l’accesso alla serie C con pieno merito.

Il gruppo allenato da Giuseppe Fasano, con la collaborazione del dirigente Antonio Luciano e del massaggiatore Tomaso Pirosu, si è imposto anche in casa della sua più immediata inseguitrice, l’Avis Barletta, con un secco 0 a 3. Il sestetto gialloblu è stato sospinto dall’esperienza del capitano Roberto Cordani e da un centrale del livello di Andrea Peluffo, che la società fa spesso allenare insieme con il gruppo della B2.

Ai vadesi sarebbe bastato vincere due set, giusto per mettere un punto in più in classifica e godersi la sicurezza del primo posto finale. Invece la squadra che, oltre a Cordani e Peluffo, schiera F. Rocchieri, M. Rocchieri, Caviglia, Vieri, Serravalle, Rollo, Canepa, Folco, Cappello, Andreani, Marangon, Innì e Spinelli, ha deciso di vincere nettamente anche l’ultima sfida e legittimare il proprio primato.

Otto vittorie, quattordici sconfitte, 33 set vinti e 48 ceduti agli avversari è il bilancio del Maremola. La formazione del presidente Luca Robutti si è classificata al quartultimo posto, con 2 sole lunghezze di margine sull’Albaro che, insieme a Lollipop San Remo Ventimiglia e Arcola, è retrocesso in Prima Divisione.

L’ultimo turno, però, non presentava pathos dato che i pietresi erano già al sicuro. L’Albaro ha ottenuto i tre punti perché l’Arcola non si è presentato, accorciando invano le distanze. La squadra condotta da Paolo Robutti è stata sconfitta in 4 set dal Blues Genova di mister Leggio che, al primo anno in questa categoria, ha disputato un ottimo campionato piazzandosi nella metà alta della graduatoria.

Ecco quanto è accaduto nel 22° turno:
Acli Santa Sabina – Cogoleto Volley 3 – 0 (25/10 25/22 25/19)
Lollipop San Remo Ventimiglia – Psm Rapallo 0 – 3 (20/25 21/25 17/25)
Volley Sestri Levante – Tre Stelle Villaggio 3 – 1 (25/16 21/25 25/23 25/20)
Pallavolo Avis Barletta – Sabazia Pallavolo 0 – 3 (19/25 21/25 24/26)
Blues Volley Genova – Maremola Volley 3 – 1 (23/25 25/20 28/26 25/21)
Albaro Volley – Volley Arcola 3 – 0 (25/0 25/0 25/0)

La classifica finale del girone ligure di serie D stagione 2010/11:
1° Sabazia Pallavolo 62
2° Pallavolo Avis Barletta 56
3° Psm Rapallo 54
4° Acli Santa Sabina 42
5° Cogoleto Volley 33
6° Blues Volley Genova 32
7° Tre Stelle Villaggio 31
8° Volley Sestri Levante 31
9° Maremola Volley 24
10° Albaro Volley 22
11° Lollipop San Remo Ventimiglia 8
12° Volley Arcola -2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.