IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallavolo, D femminile: si alza l’urlo del Pirata Laigueglia, è serie C foto

Laigueglia. Ma quando arriva il 4 giugno? Una domanda che ricorreva da tempo sulla pagina Facebook del Pirata Laigueglia, come un tormentone. Dopo aver dominato la prima fase, in casa biancoblu iniziava ad esserci un certo timore di non farcela, a causa di una stagione lunga e sfiancante, e l’attesa per l’arrivo della fine del campionato era spasmodica. Ma non ci sarà bisogno di aspettare tale data. Sabato sera Il Pirata ha ottenuto la certezza dell’ascesa in serie C.

Imponendosi per 3 a 0 a Recco, palestra di casa dell’Uscio, le laiguegliesi hanno centrato la seconda promozione consecutiva. A tre giornate dal termine, infatti, non possono più essere raggiunte dalla quarta in classifica, lo Spezia Elettrosistemi. Manuela Torregrossa e compagne hanno sbrigato rapidamente la pratica sul campo, soffrendo un poco solamente nel terzo set, poi, giunte le notizie da Albisola, si sono scatenate nei festeggiamenti.

Una vittoria frutto dello spirito di gruppo, del lavoro di persone quali Davide Torregrossa, sempre al seguito della squadra, e di un allenatore che, anch’egli, è alla seconda promozione di fila, dato che già lo scorso anno guidava Il Pirata. Si tratta di Andrea Brigante, che dichiara: “È stata una stagione molto, troppo lunga e i problemi un po’ legati alla stanchezza e un po’ all’organico si sono fatti sentire. La soddisfazione è davvero grande, per alcune ragazze è il primo approdo in serie C. L’intenzione della società è di continuare ad essere protagonista anche nella serie superiore. Buona parte del progetto passa dalla riconferma di giocatrici che hanno fatto e sapranno fare bene anche nella massima serie regionale e da alcuni acquisti importanti che ho personalmente richiesto alla dirigenza”. Nella prossima stagione non ci sarà più Simona Marengo che, dopo aver centrato questo traguardo, ha deciso di lasciare l’attività.

Insieme al Laigueglia festeggia il Rapallo, vittorioso a Bordighera. All’Albisola, invece, manca solo un punto per avere la certezza della promozione. Le ragazze condotte da Luca Parodi e Alessio Debenedetti si sono praticamente assicurate la serie C battendo l’unica rivale rimasta, lo Spezia Elettrosistemi. Alla Massa è finita in 3 set, risultato mai in discussione. Le gialloblu hanno chiarito che il terzo posto è loro e non c’è spazio per nessun altro.

Bene l’Alassio che è andato a vincere a Recco, nella partita andata in scena prima della sfida tra Uscio e Laigueglia. La formazione di mister Marco Pontacolone ha perso il primo set, poi ha preso le misure al gioco delle rivali e, pareggiati i conti, si è portata avanti grazie ad un terzo set palpitante. Il quarto parziale non ha avuto storia e le alassine sono tornate a casa con il bottino pieno.

L’esito del 15° turno:
Volley Uscio – Il Pirata Laigueglia 0 – 3 (13/25 18/25 23/25)
Iglina Pallavolo Albisola – Spezia Elettrosistemi 3 – 0 (25/14 25/20 25/11)
Volare – Admo Volley Lavagna 3 – 0 (25/15 25/16 25/16)
Centro Volley Bordighera – Latte Tigullio Rapallo 0 – 3 (19/25 16/25 14/25)
Pro Recco Pallavolo – Monti Ascensori Alassio Volley 1 – 3 (25/21 21/25 24/26 13/25)

L’anticipo della 16° giornata:
Latte Tigullio Rapallo – Volare 3 – 0 (25/11 25/12 25/18)

In classifica l’Alassio guadagna una posizione:
1° Latte Tigullio Rapallo 42
2° Il Pirata Laigueglia 37
3° Iglina Pallavolo Albisola 36
4° Spezia Elettrosistemi 27
5° Volare 22
6° Admo Volley Lavagna 21
7° Monti Ascensori Alassio Volley 14
8° Centro Volley Bordighera 13
9° Volley Uscio 9
10° Pro Recco Pallavolo 7

La terzultima giornata vedrà questa sera alle ore 21 la sfida tra Lavagna e Albisola. Sabato alle 17 il Laigueglia giocherà nella palestra dello Spezia Elettrosistemi mentre, alle 21, l’Alassio ospiterà l’Uscio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.