IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, bimbo di 11 mesi salvato in extremis dai medici. La mamma: “Grazie a tutti”

Loano. E’ uno dei tanti miracoli che, ogni giorno, compiono medici e soccorritori il cui lavoro, spesso e volentieri, non viene valorizzato come si dovrebbe. A pensarci è mamma Alessia, di Loano, che oggi vuole ringraziare tutti coloro che sono intervenuti per salvare il proprio figlioletto di nemmeno un anno, che ha avuto una grave crisi respiratoria.

“Erano le 12,30 di ieri – racconta mamma Alessia – mi trovavo al lavoro, quando ho ricevuto una telefonata dalla mia tata che era a casa ad accudire uno dei miei due bambini. La tata agitatissima mi urlava al telefono che il piccolo stava perdendo i sensi e che faceva fatica a respirare. Ho subito chiamato mio marito, il 118, e il pediatra e dal posto di lavoro mi sono precipitata a casa. Quando sono arrivata vi erano a casa mio marito con i militi della Croce Rossa, il mio pediatra e tanti vicini di casa accorsi per dare una mano”.

“Comunque, per farla breve, questa è una lettera di ringraziamento di tutti coloro che hanno permesso che mio figlio si sia salvato. Per cui ringrazio i militi della Croce Rossa di Loano, il mio pediatra (dottor Riolfo) che è subito intervenuto ed è venuto assieme a me al Santa Corona in ambulanza e si è fermato fino a quando la situazione non era in mano all’equipe dell’ospedale. Ringrazio l’equipe sanitaria del Santa Corona prima e del Gaslini poi che sono intervenuti in modo celere e professionale, ringrazio i vigili del fuoco e tutta l’equipe dell’elicottero che ha trasportato di urgenza mio figlio dall’Ospedale Santa Corona di Pietra Ligure all’Ospedale Gaslini di Genova. Grazie a tutti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da KASPER

    Sapere che il bambino ora sta bene e sentirsi dire “grazie” da una mamma con la voce ancora tremolante per il grande spavento…queste son soddisfazioni che appagano noi volontari del soccorso.

  2. Giudice
    Scritto da Giudice

    Ottimo. Una buona notizia ogni tanto mi fa sapere che siamo ancora in una comunità civile. Bravi agli intervenuti e brava alla mamma deel piccolo che ha saputo dimostrare affetto e soddisfazioni a coloro che hanno operato, come sempre, con impegno e buona volontà e che spesso rimangono nell’ombra. In un caso simile sarebbe potuto accadere: un bimbo che sta male un intervento che lo salva ed il bimbo che si riprende. Lo sconforto delle prime ore coperto dalla gioia della ripresa. Nulal più. Invece la madre ha saputo caèpire e ringraziare chi le ha permesso di gioire ancora. Un”brava ” va anche a lei. Complimenti

  3. Scritto da Mute

    Felicissimo di sentire una buona notizia sulla sanità, auguro al piccolo una pronta guarigione.
    Bravi medici e infermieri, e soprattutto bravissimi l’equipe del 118.

  4. Scritto da Giorgio C.

    Una bellissima notizia! carissimi auguri al bimbo e complimenti al 118 che si presta sempre!

  5. folgore
    Scritto da folgore

    Finalmente una splendida notizia!!!
    Auguri di pronta guarigione al piccolo e un grazie anche alla mamma, perchè per chi come molti di noi fa il milite sapere di aver contribuito a salvare una vita è una cosa fantastica, e lo è ancora di più sentire un normale e semplice Grazie.
    In un mondo dove dominano gli interessi il denaro e le cattiverie ricevere un grazie è il miglior premio!
    Complimenti ancora a tutti!