IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lions Club albisolese, triplo impegno tricolore

Albisola Superiore. Tre appuntamenti sull’Italia unita per il Lions Club Albisola Superiore – Albissola Mare – Alba Docilia. Due nello stesso giorno e il terzo all’inizio della settimana successiva. Al centro dell’attenzione la bandiera tricolore, la Costituzione e, in una conversazione, gli effetti che l’unificazione ha portato, con un’attenzione particolare per la Sicilia.

Primo atto a scuola o, meglio, sul campo sportivo di atletica di Albisola Superiore (dove quel giorno era in corso la manifestazione denominata “Giocasport”). Qui la presidentessa del Club, Anna Mazzini Geralli, ha consegnato a tutti gli studenti della quinta elementare di Albisola Superiore e Albissola Mare una bandiera italiana, omaggio dei Lions. Agli alunni di quarta è stata invece offerta una copia della Costituzione. L’incontro, che per la concomitanza con l’evento sportivo è stato molto partecipato da parte di alunni e genitori, ha visto la presenza, oltre che di altri soci Lions, di gran parte del corpo docente (con la dirigente scolastica Luigina Casara) e degli assessori alla Cultura e allo Sport di Albisola Superiore, Giovanna Rolandi e Roberto Gambetta.

La stessa sera, nel corso del meeting mensile all’hotel Garden, si è parlato nuovamente di Italia, e dei suoi 150 anni appena compiuti. Il notaio Enzo Motta, siciliano di origine, da decenni cittadino savonese, in una brillante conversazione, ha passato in rassegna gli avvenimenti, senza tacere le pagine oscure del Risorgimento, ed ha evidenziato ciò che l’unificazione ha portato, mettendo in rilievo ciò che ha rappresentato per la sua terra d’origine, la Sicilia. Ne è seguita un’ampia discussione, a tutto campo, in cui fra l’altro si è approfondito (con molte proposte interessanti) il tema dei dialetti e si è discusso sulle difficoltà a tenerli vivi, al punto che è stato proposto che in uno dei prossimi meeting del club si parlerà solo in dialetto.

Terzo appuntamento, pochi giorni dopo, a Sassello, dove la cerimonia delle bandiere agli studenti, si è saldata con la premiazione della prova locale di un concorso di disegno sulla pace che, lanciato dal “lionismo” internazionale, in dieci anni, ha già coinvolto quattro milioni di studenti in tutto il mondo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.