IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le Manie: artisti “A Ruota Libera”, proprio come i bikers

Più informazioni su

Finale Ligure. “A Ruota Libera” è una mostra di arte contemporanea che unisce artisti di culture e provenienze diverse: quattro liguri, un comasco, un bosniaco e cinque pugliesi. Sarà inaugurata venerdì 20 maggio, in collaborazione con la Galleria Punto2, nei locali dell’agriturismo Simone. La mostra rientra nel programma dell’evento sportivo: la 24 ore di Finale Ligure che si svolgerà dal 19 al 22 maggio.

Gli artisti invitati a formare il team “A Ruota Libera” sono Bonardi Patrik, Caputo Edo, Cardaropoli Stefano, Fucci Nunzio, Giannetti Gianmaria, Gibboni Massimo, Giusto Giovanni, Kadilli Erion, Piarulli Patrizia, Racanati Sergio, Vescovo Roberto.

Tale gara è diventata un punto di riferimento nello sport per il suo stile unico, a metà tra un happening e una competizione di mountain bike, ed è una delle più importanti competizioni di questo genere nel mondo. L’evento richiama migliaia di riders da tutto il mondo a confrontarsi e soprattutto divertirsi sullo splendido percorso che caratterizza questa manifestazione. Infatti il tracciato, prevalentemente in single track, rappresenta la sintesi perfetta dei bellissimi sentieri finalesi: panorami mozzafiato, single tracks sinuosi nella macchia mediterranea più selvaggia e tratti tecnici alternati a divertentissimi Toboga.

Questi riders ogni anno esprimono a Finale quello che per loro rappresenta la mountain bike: voglia di divertirsi, rispetto per la natura e soprattutto fair play. La mostra d’arte “A Ruota Libera” è un’occasione per gli artisti invitati per rappresentare e confrontare i propri sentimenti, il proprio pensiero sul momento storico che stanno attraversando, in maniera scevra da ogni costrizione, e renderli partecipi al pubblico.

Gli artisti del team “A Ruota Libera”, al pari degli acrobatici riders, si cimenteranno in spericolate visioni ed evoluzioni artistiche, in un momento storico di grande complessità, attraversando tematiche che vanno dall’ecosostenibilità ai conflitti, alle guerre e alla ricerca di pace, fino alla precarietà nel mondo del lavoro, agli interessi privati che prevaricano quelli della “res publica” e del benessere del pianeta in favore delle lobbies e delle majors intestardite nella corsa all’oro nero.

Arte e sport, pertanto, sono visti come veicolo di pace. Gli artisti provenienti da diverse esperienze e maturazioni artistiche utilizzano tecniche e media più o meno convenzionali quali fotografia, pittura, scultura, video e installazione compreso l’utilizzo di materiali riciclati.

Marcellina Panevina terrà un laboratorio per bimbi di Girandole Giracolori venerdì 20 e sabato 21 maggio. La mostra “A Ruota Libera” partirà venerdì 20 maggio in un fine settimana di happening e laboratori che resteranno visibili fino al 5 giugno presso l’agriturismo Simone in via Manie località Peragatta, struttura immersa nella macchia mediterranea, in uno scenario tra i monti e il mare di Finale Ligure.

Le installazioni artistiche si dipaneranno in un percorso tra spazio en plein air, la cantina con le botti di vino biologico Vermentino e Pigato prodotto da Giampaola e Simone, i gestori della struttura, e il locale adibito alla vendita di verdura biologica dove si potranno degustare bontà dell’orto libere di crescere natulamente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.