IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Incidente sulla statale 28: operato alla testa il centauro cairese

Pietra L. E’ stato operato alla testa e ora è in coma farmacologico nel reparto di Rianimazione del Santa Corona Paolo Ramognino, il centauro 32enne di Cairo Montenotte coinvolto nel tragico scontro frontale avvenuto sulla statale 28 del Col di Nava, nei pressi di Acquetico, nel territorio comunale di Pieve di Teco, in cui ha perso la vita Dario Centorame, 55 anni, di Arma di Taggia (Imperia).

Il tragico schianto è avvenuto su un rettilineo, in fase di sorpasso, dove la vittima, che viaggiava su una Ducati (1.200 di cilindrata), verso la costa, stava superando un’auto ed ha invaso l’opposta corsia di marcia. Proprio in quell’istante, è sopraggiunta la Bmw (anche questa 1.200 di cilindrata), condotta da Paolo Ramognino, 32 anni, di Cairo Montenotte, che si è agganciata all’altra. A causa del violento urto, entrambe le moto si sono incendiate al solo contatto e sono andate carbonizzate. Il passeggero della Bmw, Valentina Balestra, 24 anni di Carcare, ha riportato escoriazioni e fratture, ma le sue condizioni non destano preoccupazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. sudor
    Scritto da sudor

    A giasone ripeto: …….allora in Germania dove non ci sono limiti sulle autostrade???? guarda che andando a 130 km/h ad esempio sul Cadibona non fai più di mezzo kilometro prima di spalmarti contro un muro!!!!!!

    Non bisogna confidare nei limiti di un mezzo ma nel CERVELLO di chi lo conduce! E mi sembra che moltissimi, quando si siedono su una sella, spengono il cervello.

  2. Scritto da giasone

    omologare solo auto e moto che non superino i 130 km/h non sarebbe una cattiva idea

  3. Scritto da jimmy il fenomeno

    so benissimo che c’è chi esagera,e ogni tanto ne paga le conseguenze

  4. sudor
    Scritto da sudor

    Ricordatevi per concludere che quella riga bianca che si trova in mezzo alla carreggiata……..ha un significato e comporta degli obblighi che ad oggi mi sembra siano stati dimenticati da troppi.

  5. sudor
    Scritto da sudor

    E comunque i miei migliori auguri al ferito grave a causa del motociclista che gli si é schiantato contro! Speriamo di non piangere due vittime nello scorso WE………