IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Inchiesta alluvione Varazze, vertice in Procura: periti presentano prime conclusioni foto

Savona. Vertice questa mattina in Procura per l’inchiesta relativa all’alluvione del 4 ottobre scorso a Varazze. Il pool di periti ha infatti presentato al Procuratore Francantonio Granero ed agli uomini della polizia giudiziaria la prima parte della consulenza sui fatti di Varazze. La riunione è stata lunga ed intensa ma massimo riserbo viene mantenuto sui contenuti della relazione e sulle prime conclusioni alle quali sono arrivati gli esperti. Dalla Procura si limitano a dire che il lavoro svolto dai tecnici del Cima è estremamente accurato ed innovativo.

A breve i periti termineranno la loro relazione e a quel punto i magistrati potranno “tirare le somme” sull’inchiesta. I documenti dei periti permetteranno infatti di delineare un quadro descrittivo ben preciso. Lavorando sulle carte la Procura dovrebbe così riuscire a definire con precisione se sono presenti eventuali responsabilità per quanto accaduto a Varazze.

Il lavoro degli inquirenti, fin dall’inizio, è stato concentrato sul nesso di causalità e sull’analisi dell’eventuale elemento soggettivo del reato. Insomma la Procura vuole capire se quanto è successo a Varazze possa essere stato provocato da una qualche condotta umana errata. Il fascicolo aperto dai magistrati savonesi, che indagano per il reato di inondazione colposa, resta per ora a carico di ignoti, anche se a seguito dei nuovi accertamenti non è da escludere che possano esserci degli sviluppi nell’inchiesta giudiziaria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.