IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il sigaro gli volò via per un colpo di vento e provocò incendio boschivo: 66enne rinviato a giudizio

Dego. Stava fumando un sigaro, immerso nel verde di un bosco nella zona di Dego, ma ha finito per provocare un incendio boschivo. L’uomo, Raimondo P., un 66enne di Torino, infatti aveva appoggiato per un attimo il sigaro sopra una pietra ma un colpo di vento lo ha fatto volare via trasformandolo, di fatto, in un innesco. Dal mozzicone si è infatti originato un rogo che ha finito per bruciare 7100 metri quadrati di verde (castagni, roverelle e robinie).

Per quell’episodio, che risale al 25 marzo del 2009, il 66enne questa mattina è stato rinviato a giudizio dal giudice Emilio Fois. Il processo a suo carico inizierà il 14 luglio prossimo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da roberto 2

    Un colpo di vento gli ha portato via il sigaro!!!!
    Questa favola ancora non la conoscevo!
    Complimenti per la fantasia.