IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il dopo elezioni a Savona e provincia, Boffa: “L’aria è cambiata, potrei riprovarci”

Genova. E’ sicuramente una battuta, ma non è detto che Michele Boffa, il candidato uscito sconfitto dalle elezioni provinciali del 2009 contro l’attuale presidente Angelo Vaccarezza, non nasconde con un sorriso che l’idea, mai ventilata sino ad ora, di sfidare nuovamente l’ex sindaco di Loano per la poltrona di palazzo Nervi non è poi così lontana.

“L’aria è cambiata – commenta il vicepresidente del consiglio regionale – quando ho perso al ballottaggio il centrodestra era all’apice del suo splendore della nostra provincia. La tendenza ha iniziato a cambiare lo scorso anno con le regionali e oggi è stata confermata, per questo sarei curioso di riprovare la sfida per le provinciali del 2014”.

Boffa ha la faccia rilassata come quella di tutto il Pd savonese, partito che negli ultimi anni aveva visto sparire la presenza dalle amministrazioni del ponente savonese, eccezione fatta per le due liste civiche, ma vicine al centrosinistra, di Andora e Pietra Ligure. E proprio Floris e De Vincenzi sarebbero ad oggi i più papabili per la sfida delle provinciali.

“Non dobbiamo però gioire troppo – precisa Boffa – non abbiamo vinto noi, hanno perso gli altri, e noi dobbiamo capire i motivi di questa sconfitta per costruire un’alternativa vera. La gente è stufa di Berlusconi, ma siamo noi per primi che dobbiamo dimenticarci di lui e iniziare a comunicare i nostri progetti e programmi alternativi all’immobilismo del centrodestra”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.