IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Festa di Santa Rita ad Andora, Vaccarezza: “Per questo evento dovrebbe fermarsi tutta la città”

Andora. Domenica 22 maggio Andora ha celebrato la sua festa più antica: Santa Rita. La giornata si è svolta nella piazzetta di Santa Rita ed è cominciata con la Messa e la benedizione delle rose per poi proseguire con un pomeriggio musicale fino alla sera, quando è stato aperto il ristorante per l’attesa sagra delle cozze.

Grazie all’importante lavoro di volontariato del gruppo Santa Rita anche quest’anno è stato superato il record di cozze consumate al ristorante della sagra: oltre 12 quintali. La grande affluenza di pubblico alla festa, nonostante la concomitanza con l’evento gastronomico culturale “Sale & Pesce” organizzato dal comune di Andora, testimonia il forte legame dei cittadini al territorio e alle sue tradizioni.

Il presidente della Provincia Angelo Vaccarezza ha partecipato, come lo scorso anno, alla Festa di Santa Rita. “Anche quest’anno – ha dichiarato – gli eventi gastronomici di Andora sono stati organizzati purtroppo lo stesso giorno. Santa Rita è una festa molto sentita e partecipata da tutti i cittadini, una festa che racconta la nostra fede, la nostra cultura e le nostre radici storiche. A mio avviso quindi per
questo evento dovrebbe fermarsi tutta la città per permettere a tutti i cittadini di essere presenti”.

“Nonostante il Comune abbia scelto di organizzare una manifestazione gastronomica come ‘Sale & Pesce’ lo stesso giorno, la festa di Santa Rita ha riscontrato un grande successo di pubblico e ha battuto ogni record di affluenza. Tuttavia – ha concluso Vaccarezza – è necessario riflettere su quanto sia importante agire per il coordinamento e la corretta promozione del nostro territorio al fine di migliorare l’offerta turistica, soprattutto per chi viene in vacanza in questa splendida cittadina”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Bach
    Scritto da Bach

    L’ho letto, cosa credi? E penso sempre la stessa cosa.

  2. peppeskywalker
    Scritto da peppeskywalker

    magari se legessi l’articolo prima di parlare, forse e dico forse vaneggeresti meno anche tu…..

  3. Bach
    Scritto da Bach

    Perché tutta la città? Se uno è ateo, cosa gliene frega? Vaccarezza, come al solito, vaneggia…