IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Festa dell’Inquietudine: il programma della giornata conclusiva foto

Finale L. Si concluderà domenica 29 maggio, nel Complesso Monumentale di Santa Caterina a Finale Ligure Borgo, la quarta edizione della Festa dell’Inquietudine.

Ad aprire le iniziative sarà, alle 10,15 alla Sala delle Capriate, la conferenza “Lavori e Valori nella società di domani”, tenuta da Armando Massarenti, filosofo ed epistemologo, responsabile delle pagine “Scienza e Filosofia” del supplemento “Domenica – Il Sole 24 Ore”, da Loredana Sciolla, ordinario di Sociologia all’Università di Torino, e da Massimiliano Vaira, docente di Sociologia dei Processi culturali all’Università di Pavia.

Alle 11,30, all’Auditorium, sarà proiettato il film-diario della genesi dell’ormai famosa Orchestra di piazza Vittorio girato da Agostino Ferrente. La band è nata da un’iniziativa di Mario Tronco, tastierista degli Avion Travel, e Agostino Ferrente, che, nel quartiere di Roma dove gli italiani sono “minoranza etnica”, hanno riunito un gruppo di musicista di strada (e non) che provengono da tutte le parti del mondo. Il documentario è il racconto di una volontà di integrazione che passa attraverso la musica, superando difficoltà burocratiche, incomprensioni e rivalità.

Alle 12,30, sempre all’Auditorium, sarà proiettato il trailer del film sulla Piaggio “Un secolo al volo” del regista Teo De Luigi. La pellicola vuole raccontare la grande trasformazione sociale, economica e culturale che avverrà a Finale Ligure in seguito alla dislocazione della Piaggio Aero Industries a Villanova d’Albenga.

Alle 15, a Palazzo Ricci, inizieranno le proiezioni delle opere che partecipano al concorso fotografico “Frammenti di futuro”, organizzato nell’ambito della Festa dall’associazione culturale Frammenti. Alle 16, relatore Gino Russo, si terranno le premiazioni. Conclusione festosa e augurale fin dal titolo, “Più futuro per tutti”, alle 16,30 nel primo chiostro. In programma un divertente dialogo in parole e musica tra Marco Pesatori, studioso di astrologia molto seguito su Repubblica e Rai 2, e gli Astri Inquieti, nome di fantasia, ma pertinente, dato per l’occasione al quintetto guidato da Dario Caruso, che eseguirà canzoni coerenti con i segni zodiacali. L’ispirazione sarà data dal presidente del Circolo degli Inquieti, Elio Ferraris, che proporrà un viaggio tra i segni zodiacali dei quattordici vincitori del titolo di “Inquieto dell’anno”. Spettacolo di saluto alle 18,30 in piazza Santa Caterina.

Dalle 15 alle 19 sarà visitabile all’Oratorio de’ Disciplinanti di Santa Caterina la mostra fotografica “Tarots” di Alessio Delfino, artista che a Finale presenta la sua interpretazione personale degli Arcani Maggiori del mazzo del Tarocco Marsigliese attraverso il linguaggio del nudo d’arte. La serie è un work in progress che finora ha dato alla luce dieci Arcani, che sono esposti all’Oratorio nella loro dimensione originaria di 200 per 150 centimetri, voluta da Delfino per esprimere la forza soggiogante che le carte operano sul destino degli uomini (fino al 3 luglio, dalle 15 alle 19, chiuso il martedì).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.