IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elezioni Savona: Sel aspetta Fabio Mussi e Claudio Fava

Savona. L’attività di Sinistra Ecologia Libertà in relazione alle prossime elezioni comunali vedrà la presenza a Savona dei maggiori dirigenti nazionali, che porteranno la “voce” del partito sui grandi temi nazionali e la presentazione dei suoi contenuti programmatici e delle idee per il governo della città.

“L’abbiamo fatto e continuiamo a farlo senza gridare, ragionando, evidenziando le problematiche e proponendo soluzioni praticabili per costruire un nuovo centrosinistra rappresentativo delle istanze del suo popolo, dei cittadini e portatore di una proposta di governo della città – si legge in un comunicato di Sel – Percorso questo avviato prima dell’inizio della campagna elettorale portando a Savona direttamente da Bari l’esperienza delle fabbriche di Nichi e tra gli altri esponenti nazionali come Gennaro Migliore e Carlo Leoni. SEL ha aperto la campagna elettorale a Savona con una stupenda serata sul Priamar con Nichi Vendola. Serata importante e significativa non solo per la straordinaria presenza di pubblico ma anche per la sostanza dei contenuti proposti. Serata che ci ha consentito di presentarci alla città e di condividere un percorso con Nichi”.

“Abbiamo messo al centro l’interesse della città ragionando sui programmi, sulle esperienze positive e quelle negative. A seguito di questo abbiamo trovato un’intesa dentro al Centro Sinistra, della quale ci facciamo garanti del rispetto dei sui contenuti programmatici. Abbiamo elaborato una proposta programmatica che abbiamo presentato al mondo economico, associativo culturale e l’abbiamo messa a disposizione della cittadinanza attraverso i nostri siti.
I giorni scorsi abbiamo avuto il piacere di ospitare Grazia Francescato con la quale abbiamo parlato di ecologia. Con entusiasmo Grazia ha pedalato insieme a noi, cogliendo l’importanza della lotta politica che è stata fatta dal Sel per salvaguardare il territorio, spingendo il centro sinistra che attualmente sta governando la città, a rivedere il proprio programma elettorale alla luce dei punti programmatici posti da Sel”.

“Successivamente abbiamo avuto a Savona Franco Giordano della segreteria nazionale del partito – si legge nella nota – Con Giordano abbiamo partecipato alla manifestazione del primo maggio e siamo andati a Villapiana, nei giardini, in mezzo alla gente. Con lui abbiamo parlato di ‘sinistra’ del significato e del senso di questa parola nella società attuale e nel progetto complessivo di SEL. Abbiamo parlato di lavoro e del progetto d’integrazione in una unica politica del rapporto lavoro /ambiente/ dignità dei lavoratori. Il 3 maggio, abbiamo avuto a Savona Marco Fumagalli della Segreteria Nazionale SEL con il quale abbiamo parlato del ruolo di SEL nel nord Italia, organizzando gli incontri con realtà sindacali e associative”.

“Questo è il nostro essere soggetto politico che si propone alla città e offre alla città momenti di riflessione e approfondimento inseriti in un quadro d’insieme nazionale e regionale. Con lo stesso spirito nei prossimi giorni avremo a Savona altri due leader nazionali: l’11 maggio Claudio Fava che nella sala chiamata del Porto di Savona tratterà il tema della Libertà e il 13 maggio Fabio Mussi chiuderà la campagna elettorale di SEL unitamente ad un concerto del gruppo In Vivo Veritas Acoustic Band nella Piazza del Brandale”, si legge infine nel comunicato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.