IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elezioni, “Per Borgio Verezzi” incontra le attività produttive

Borgio Verezzi. Prosegue il tour di appuntamenti elettorali della lista civica “per Borgio Verezzi”, che vede come candidato sindaco Pier Luigi Ferro.

Il prossimo martedì 10 maggio, alle ore 21:00, presso il Residence Villa Gloria di Borgio Verezzi, si terrà un incontro con tutte le attività produttive del paese, per illustrare le linee programmatiche, nell’imminenza della prossima scadenza elettorale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. IronMan
    Scritto da IronMan

    @chichibio . . . nessun post da giorni, cosa ti succede? girare in scooter con il grammofono acceso ti ha fatto venire mal di gola? o hai ricevuto posta e allora hai nascosto la testa sotto la sabbia e sei sparito? o Dacquino (visto le scempiaggini che scrivi) ti ha bacchettato e non ti fa più usare il computer? ah ah ah, beccato . .

  2. Dersu Uzala
    Scritto da Dersu Uzala

    Caro IronMan
    fai del facile sarcasmo sulle iniziative di SUA SUPERIORITA’ RENATO
    devo riconoscere che almeno si mettono in gioco, tentano di inventare qualcosa di nuovo.

    Per IL SAGGIO LOCATELLI non hai nulla da dire?

    Ma parliamo delle iniziative di PIER LUIGI SCARICABARILE SENZACORAGGIO SEDIA VUOTA

    Tutte le iniziative si sono svolte in locali che a malapena contenevano 50 persone, togli i candidati e gli ospiti illustri della politica mangiasoldi (dei quali a Borgio Verezzi ne faremo a meno), quanti ne restano? 30…32? Tutto esaurito!

    Dove è avvenuta la PRESENTAZIONE UFFICIALE, quella che dovrebbe coinvolgere folle di cittadini desiderosi di ascoltare il proprio leader?
    Hotel Villa Ada. Non mi risulta che abbia all’interno una sala da centinaia di posti.
    Perchè non ha pensato di prenotare il Teatro Gassman?
    Le poche decine di persone sarebbero state comode.

    E’ dura riempire un teatro di 300 e più posti.
    IL SAGGIO LOCATELLI e SUA SUPERIORITA’ RENATO ci proveranno
    tanto di cappello.

    Come al solito PIER LUIGI SCARICABARILE SENZACORAGGIO SEDIA VUOTA si nasconde, confonde, annacqua, spaccia del vile metallo per oro, promette aggiustamenti, varianti, variazioni, ammicca …
    L’unica cosa che non fa è confrontarsi con gli altri candidati.
    MALE!

  3. chichibio
    Scritto da chichibio

    Ma veramente la cena da Smile è stata fatta, e forse c’era più gente che alla presentazione della Lista della Lega a Villa Ada, perchè tolto candidati, parenti dei candidati, sostenitori legaioli dell’ultima ora, i potenziali elettori non arrivavano ad una quindicina. Nessuno ti ha raccontato della cena al Piedigrotta dove i posti sono stati aggiunti ed in quantità. Iron tu sei sempre più patetico, vediamo il 16 chi ride!!!!!!!!!!!!! Certamente non tu perchè vivi male sempre. Ma! contento tu. Ps. come vedi mi hanno lasciato usare ancora il computer.

  4. Mafalda
    Scritto da Mafalda

    FERRO SI CONFRONTA CON GLI ELETTORI, E’ QUESTO CHE CONTA e che gli avversari hanno dimenticato !!

  5. IronMan
    Scritto da IronMan

    @carmo . . . ma che articoli vogliate che facciano i giornalisti di di IVG sugli incontri della vostra lista ? a Verezzi siete andati su, e da soli vi ci hanno lasciato. . . non avete incontrato nessuno !! sembravate i TRE MERENDEROS dei fumetti (Fiall-o son sempre mi . . !! hi hi hi). . una puntata de Le Iene su Italia 1 dal titolo “una storia triste” . . .o se preferite “Scherzi a parte” su Canale 5.
    Poi avete annullato la cena da SMILE per mancanza di commensali . . . Aggiungi un posto a tavola,lalalalalalà . . .