IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elezioni, Miceli: “Sfiorato il filotto, è l’alba di un nuovo giorno”

Loano. “Abbiamo assistito al tramonto del Berlusconismo e, a livello locale, all’inizio della caduta della stella di Angelo Vaccarezza”. Esordisce così il consigliere regionale Nino Miceli per commentare i risultati elettorali in provincia di Savona. “A Loano il centro destra ha perso 17 punti e senza la divisione con la lista Tosi avremmo potuto fare filotto” osserva Miceli.

“Non solo Alassio ma anche Spotorno, Borgio Verezzi e Tovo San Giacomo hanno dimostrato come nel ponente il PdL abbia perso su tutta la linea. Questa è la dimostrazione che noi del centrosinistra abbiamo lavorato bene e siamo riusciti a fornire agli elettori le risposte che cercavano. Questo risultato elettorale non può che farci sorridere. E’ evidente che abbiamo portato avanti un’ottima campagna elettorale e che i cittadini non hanno più fiducia nel centrodestra”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mario antani

    space ma dove caspiterina te vivi? ..un partito ricco e foraggiato e arrogante che passa dal 61 al 50% vorrà dire qualcosa no? vorrà dire che qualcuno si è stufato magari no? E che magari 400 voti di differenza corrispondono forse a destinatari di promesse e clientelismi?..forse…chi vivrà..vedrà!….

  2. Total War
    Scritto da Space Limit

    sonono un momentino perplesso per quello che è il solito balletto di dichiarazioni post elettorali e mi chiedo: ma sta gente (a dx, a sx, sopra e sotto) qualche altro scopo nella vita ce l’ha??? e non parlo tanto dei politici di professione che ci campano, ci guadagnano e si arrichiscono prendendo per il sedere il popolo quanto di quel codazzo di fanatici (ripeto presente in tutti gli schieramenti) che ad ogni elezione si lasciano andare a orgasmi degni di rocco siffredi in casa di vittoria o ad arrampicate sugli specchi degni del miglior gatto silvestro in caso di sconfitta. poi vabbè ci sono quelli che è “l’alba di un nuovo giorno” che batton tutti…..

  3. Bach
    Scritto da Bach

    L’unico errore di Loano è stata la lista di Tosi. Sottraendo voti a Sandre (che ha comunque ottenuto un regale 43%), alla fine ha favorito il Pdl! Direi che Vaccarezza, Pignocca e Cepollina debbano almeno offrire una pizza a Tosi come ringraziamento…

  4. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    Il Partito dell’Amore è sul viale del tramonto. Non vi è dubbio.
    L’unica speranza del ponente resta è Loano, dove resiste assediato nel bunker di…. cemento armato con un loanese su due AVVERSO AL GOVERNO FILO-GOVERNATIVO E AI SUOI RAPPRESENTANTI.
    Dato per loro molto preoccupante e meritevole di profonda analisi e relativi “mea culpa”…
    I punti percentuali perduti sono il segno che si evince dal responso anche a livello nazionale e che quel tipo di politica, quella che credo Pignocca di appresti a tener viva e a proseguire, non è piaciuta alla gente perchè DISTANTE dalle esigenze e dalle aspettatgive del POPOLO.
    Ma il problema non è nostro… sono loro che devono recuperare i consensi perduti.
    E i loanesi li stanno ad esservare (compresi ..noi):-)°