IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elezioni Loano, arrivano le caramelle personalizzate Francesca Galati

Più informazioni su

Loano. Dopo il successo delle bottiglie-“santini da bere” a sfondo patriottico, delle eco-penne, degli eco-pastelli per colorare e delle borse azzurre in cotone per celebrare la Festa della Mamma, si conclude in dolcezza la campagna elettorale di Francesca Galati Bolognesi, 30enne ingegnere architetto, membro del direttivo cittadino del Popolo della Libertà, candidata per il Consiglio comunale nella lista Popolo della Libertà – Lega Nord a sostegno di Luigi Pignocca sindaco.

Negli ultimi giorni della campagna elettorale dal sapore “americano” di Francesca Galati Bolognesi, nei gazebo e negli aperitivi elettorali della candidata saranno presenti dolciumi in grande quantità. Ai normali “santini” saranno affiancate le storiche “galatine” (scelta ovviamente non casuale). Per i più fortunati, invece, sono in arrivo le esclusive “M&M’s” personalizzate Francesca Galati, a tiratura limitata.

“I gadget pensati per la mia campagna elettorale hanno riscosso uno straordinario successo, molto apprezzato dalle tante persone che si sono fermate al gazebo per discutere del futuro della nostra amata Città”, dichiara Francesca Galati Bolognesi. “Con queste iniziative, ho voluto promuovere una campagna fatta di idee innovative e simpatiche, affiancate da proposte concrete, per il bene di Loano . Ho voluto restare lontana dalle polemiche, dai litigi e dal vecchio modo di fare politica: anche a questo proposito, le caramelle personalizzate, a giudicare dalla risposta della gente, sono una scelta azzeccata. La giusta e gustosa conclusione di una campagna elettorale Galati-ca”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Bach
    Scritto da Bach

    Beccatevela: http://www.youtube.com/watch?v=AsjXtAZ681M

  2. Bach
    Scritto da Bach

    Ma lei non ne può niente… L’hanno messa lì perché è giovane e interpreta la parte della “faccia nuova in politica”. In realtà rappresenta il modo più vecchio di fare politica, ossia l’ereditarietà delle cariche. Francesca Galati, infatti, è solo una testa di ponte per permettere a sua mamma Umberta Bolognesi, consigliere uscente, di continuare ad essere virtualmente in Comune. La signora mamma, invece, dovrebbe capire che “ètempo” di godersi la pensione…

  3. Scritto da mario antani

    belin ma sta qui non ha un lavoro?….ma sta qui pensa che i loanesi siano cosi belinoni… da farsi comprare con quattro caramelle, due rose e 3 pasticcini? …e cosa può capirne questa qui dei problemi di un comune? …a meno che l’ufficio di questa qua sarà il Bfly!!

  4. Bach
    Scritto da Bach

    A parte il fatto che non condivido chi, per essere eletto, fa presente di essere “figlio di” (la candidata si chiama solo Francesca Galati, non Francesca Galati Bolognesi, in quanto Bolognesi è sua mamma, membro uscente del consiglio comunale loanese).
    Così facendo sembra che, per loro, le cariche siano ereditarie, o che l’uscente mamma possa continuare a metter bocca in Comune tramite la figlia.
    Detto ciò, dopo aver strumentalizzato la Festa della Mamma per fini elettorali, con tanto di banchetto e di onnipresente signora Bolognesi al seguito, ora l’idea dei dolciumi fa apparire la sua campagna davvero caricaturale.