IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elezioni, la data si avvicina: ultimi adempimenti in vista del voto

Provincia. Procedono gli adempimenti in vista delle elezioni amministrative di domenica 14 e lunedì 15 maggio, quando si voterà per il rinnovo dei consigli comunali di Savona, Alassio, Balestrino, Borgio Verezzi, Castelbianco, Cisano sul Neva, Loano, Spotorno, Stella, Stellanello, Testico, Tovo San Giacomo. Da martedì 10 maggio, fino ai giorni della votazione compresi, gli uffici elettorali dei Comuni dovranno rimanere aperti ogni giorno almeno dalle ore 9 sino alle ore 19 e, nei giorni della votazione, per tutta la durata delle operazioni, per consentire il rilascio o il ritiro delle tessere elettorali non recapitate agli elettori ed eventualmente, dei duplicati.

Entro giovedì 12 maggio, poi, i sindaci devono notificare agli interessati che siano stati nominati, a seguito di sorteggio, gli scrutatori di seggio in sostituzione delle persone che abbiano eventualmente rinunciato per un grave impedimento. Sempre giovedì 12 maggio, poi, scade il termine entro il quale gli elettori ricoverati nei luoghi di cura devono far pervenire, al sindaco del Comune nelle cui liste elettorali sono iscritti, la richiesta di esercitare il diritto di voto nel luogo di ricovero.

Giovedì scade anche il termine entro il quale gli elettori che si trovano nei luoghi di detenzione ed hanno il diritto al voto, devono far arrivare la richiesta di esercitare il proprio diritto di voto. Infine, giovedì 12 maggio è la data fissata per la trasmissione al sindaco, da parte dell’Ufficio elettorale centrale per le elezioni provinciali e della Commissione elettorale circondariale per le elezioni comunali, dell’elenco dei delegati autorizzati a designare i rappresentanti dei gruppi di candidati presso il seggio.

Entro venerdì 13 maggio deve avvenire la consegna ai sindaci dei Comuni della provincia, da parte della Prefettura, delle cassettine contenenti i timbri per le sezioni elettorali e dei pacchi con le schede per la votazione. Sabato 14 maggio, giorno antecedente quello della votazione, scatta l’inizio del divieto di effettuare, fino ai giorni stabiliti per la votazione, i comizi e le riunioni di propaganda elettorale in luoghi pubblici la nuova affissione di stampati e la diffusione di trasmissioni radiotelevisive di propaganda elettorale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.