IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elezioni Alassio, Galtieri: “Abbiamo lavorato con trasparenza eppure circolano molte falsità”

Alassio. “In seguito alle continue diffamazioni ed attacchi ci preme fare un po’ di chiarezza. Sono consapevole che la posta in gioco per molti candidati sia estremamente importante, tuttavia non si deve e non si può giustificare la campagna diffamatoria in atto nei nostri confronti”. Lo scrive in una nota Angelo Galtieri, candidato sindaco alle prossime amministrative nella città del muretto in merito ad alcune voci circolate nei giorni scorsi.

“Abbiamo lavorato con trasparenza e correttezza mettendoci in discussione con tutti e su tutto, eppure molte falsità continuano a essere diffuse strumentalmente da candidati intellettualmente disonesti. Entrando nel merito mi preme precisare che: la famosa “grande alleanza” è stata un fallimento da ascrivere esclusivamente a coloro che hanno rifiutato il confronto democratico come metodo aggregativo (vedi “Pd” e “A come Alassio”). Vale la pena ricordare anche che il Dott. Avogadro, nell’incontro determinante, ha ritenuto inutile continuare il confronto poiché, dal suo punto di vista, ‘ce lo eravamo menato abbastanza e non era assolutamente possibile trovare una posizione condivisa’” prosegue Galtieri.

“Siamo felici che l’accordo sia poi avvenuto tra il Pd e “Anche Noi per Alassio” con il sostegno alla lista Avogadro ma non possiamo accettare che si possa ascrivere responsabilità a chi non ha prete so altro che democrazia e trasparenza. Così come non è accettabile riportare a noi la responsabilità del fallimento della proposta Avogadro presentata e ritirata sempre da lui medesimo pochi giorni prima della chiusura delle liste. Comprendo che la paura di non ottenere un risultato positivo spinga poi alcuni candidati della sua lista ad invitare l’elettore ad esprimere un voto utile solo se indirizzato a loro, in spregio ad ogni regola di buona democrazia. Tuttavia non capisco perché continuare a fare una campagna diffamatoria ipotizzando che la lista “Insieme X” abbia un accordo politico con la lista Pdl/Lega per spartirsi eventuali incarichi di Governo. Sei mesi di lavoro pari a oltre 40 serate, l’impegno economico profuso e la sovraesposizione mediatica di sedici persone per che cosa? Forse per un posto da assessore?” riferisce Galtieri.

“Dimostratevi onesti non insultando oltremodo il buon senso. Mi permetto di invitarvi a rimettere al centro della vostra comunicazione elettorale la politica amministrativa che proponete; forse, esponendo maggiormente le vostre idee otterrete più consensi ma soprattutto ne guadagnerà il confronto costruttivo che manca ormai da diciotto anni in questo paese. Se qualcuno è in grado di dimostrare, con prove e testimonianze evidenti, che le puntualizzazioni sopra riportate sono false dichiaro fin d’ora di essere pronto a ritirare la mia candidatura dalla tornata elettorale” conclude Galtieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.