IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Eccellenza: Cairese, addio sogni di gloria

Loano. La Cairese, protagonista di un esaltante inizio di stagione, ha pagato la leggera flessione accusata negli ultimi mesi e ha fallito il traguardo della promozione. Non solo: i valbormidesi sono scesi al terzo posto e, se domenica il già promosso Bogliasco lascerà via libera alla Pro Imperia, non disputeranno nemmeno gli spareggi.

I gialloblu hanno conquistato 33 punti nel girone di andata; nella seconda metà di campionato ne hanno raccolti “solamente” 26. Impossibile tenere il passo di un Bogliasco che ha vinto gli ultimi dieci incontri disputati. Lo scontro diretto che avrebbe potuto riaprire la contesa per il primato l’ha invece definitivamente chiusa. I biancocelesti hanno festeggiato il ritorno in serie D dopo 29 anni davanti al pubblico delle grandi occasioni, piegando i cairesi con un secco 3 a 0.

Pereyra al 6° del primo tempo e una doppietta di Rossi nella ripresa, al 18° e al 46°, hanno messo i sigilli sull’incontro. Per la squadra allenata da Mario Benzi non c’è stato niente da fare. I bogliaschini sono in splendida forma e girano a mille, completi in ogni reparto. I gialloblu non hanno avuto scampo. Questa la formazione della Cairese: Binello, Dini (s.t. 26° Reposi), Torra, Tallone, Cesari, Barone, Faggion (s.t. 21° Giribone), Solari, Chiarlone, Spozio, Lorieri; a disposizione Lussi, Molinari, Nonnis, Manti, Zingani.

La Pro Imperia, dopo aver perso proprio contro la Cairese nella prima giornata di ritorno, ha ottenuto 33 punti in 13 partite. Un bottino imponente che oggi è valso il sorpasso ai valbormidesi. La squadra di mister Riolfo ha steso un Vado remissivo che ha resistito poco meno di un tempo agli ospiti. Gli imperiesi, molto determinati e concentrati, nel primo tempo non hanno lasciato neanche un tiro in porta ai padroni di casa.

Le reti sono state messe a segno al 37° del primo tempo da Lamberti che ha schiacciato in rete un cross di Gridi; al 15° del secondo tempo da Raiola che di forza ha ripreso la palla e l’ha messa in rete dopo un suo primo tiro respinto dal palo; poi nuovamente da Lamberti al 28°.

Il Vado resta appaiato alla Veloce, anch’essa sconfitta. Nell’anticipo di ieri in terra spezzina i ragazzi di mister Gianfranco Pusceddu sono stati sconfitti per 3 a 2. Il primo tempo si è chiuso sul 2 a 0 a seguito di una doppietta di Baudi. Intorno alla metà del secondo tempo ha accorciato le distanze Tortorolo ma ancora Baudi ha ristabilito le distanze. Nel finale a segno Lucano su calcio di rigore.

I savonesi hanno giocato con Maina, Tosques, Giuliani, Piana, Glauda, Rubino, Costagli (s.t. 1° Bubba), Bonadies, Galliano, Lucano, Grippo (s.t. 16° Tortorolo); a disposizione Giribaldi, Gualardita, Genta, Costantino.

Tre punti d’oro, in chiave salvezza, per la Loanesi. La formazione condotta da Amedeo Di Latte ha prevalso per 3 a 1 sul Busalla e punta ad evitare i playout. Ci potrebbe riuscire in caso di successo sul campo del Fontanabuona, a seconda del risultato dello scontro diretto tra Rivasamba e Ventimiglia. E lo stesso Busalla non è ancora tranquillo. Oggi infatti le ha provate tutte per fermare i rossoblu ma è stato steso da un goal di Tomao e da una doppietta di Giglio. Per gli ospiti a segno Lobascio.

Il Rapallo è già retrocesso in Promozione. E’ stato battuto a domicilio dal Fontanabuona per 3 a 1. Le reti di Jacopo Conti, Biggio e Memoli hanno permesso ai verdegialloblu di violare il Macera, bissare il successo dell’andata e condannare i bianconeri. Ventimiglia e Sestrese, invece, non sono riuscite a superarsi: ne è uscito un pareggio per 1 a 1 che rende più probabile uno spareggio proprio tra i frontalieri e i verdestellati. Locali in goal nel primo tempo con Grifo; pareggio genovese ad opera di Compagnone dal dischetto nella ripresa.

Il Rivasamba non sa più vincere. Gli arancioneri, in astinenza da sette turni, hanno impattato a reti inviolate con il Vallesturla. Per la squadra di Riva Trigoso è l’undicesimo pareggio, tanti quanti ne ha ottenuti la Cairese.

Anticipo anche tra Sestri Levante e Pontedecimo, con il successo dei rossoblu per 3 a 2. Locali sul doppio vantaggio nel primo tempo con le reti di Venturini al 5° e Prunecchi al 27°; nella ripresa una doppietta di Tarsimuri, al 6° e al 26°, hanno permesso ai granata di pervenire al pareggio, ma al 40° un goal di Venturini ha consegnato il successo alla squadra allenata da Juary.

I risultati della 29° giornata, nella quale sono state segnate 26 reti per un bilancio di 4 vittorie interne, 2 esterne e 2 pareggi:
Loanesi San Francesco – Busalla 3 – 1
Bogliasco D’Albertis – Cairese 3 – 0
Ventimiglia – Sestrese 1 – 1
Rapallo – Fontanabuona 1 – 3
Sestri Levante – Pontedecimo 3 – 2
Vado – Pro Imperia 0 – 3
Vallesturla – Rivasamba 0 – 0
Fezzanese – Veloce 3 – 2

In classifica la Loanesi scavalca la Sestrese e aggancia il Ventimiglia:
1° Bogliasco D’Albertis 65
2° Pro Imperia 61
3° Cairese 59
4° Fezzanese 43
4° Sestri Levante 43
6° Pontedecimo 40
7° Vado 39
7° Veloce 39
9° Vallesturla 38
10° Busalla 34
11° Rivasamba 32
12° Loanesi San Francesco 31
12° Ventimiglia 31
14° Sestrese 30
15° Fontanabuona 26
16° Rapallo 22

Gli incontri della 30° giornata, in programma domenica 8 maggio alle ore 16,30:
Busalla – Fezzanese
Cairese – Rapallo
Sestrese – Vado
Fontanabuona – Loanesi San Francesco
Pontedecimo – Vallesturla
Pro Imperia – Bogliasco D’Albertis
Rivasamba – Ventimiglia
Veloce – Sestri Levante (sabato 7 ore 16,00)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.