IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Don Seppia: la benedizione del Papa ad una comunità sconvolta

Genova. Nemmeno la benedizione inviata ieri dal Papa ha placato gli animi nella parrocchia dove, fino a pochi giorni fa, era in servizio Don Riccardo Seppia, accusato di violenza sessuale e cessione di stupefacenti.

Ieri gli imbianchini hanno dovuto ricoprire di tutta fretta scritte ingiuriose (“infame, i bambini non si toccano”) rivolte al parroco di Sestri Ponente sui muri della sua ormai ex parrocchia. Intanto Don Seppia – che pochi giorni fa ha rivelato di esere sieropositivo – sarà presto trasferito dal carcere di Marassi, dove non si sentirebbe sicuro viste le minacce degli altri detenuti, a quello di Sanremo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Aurelio Bianchi

    Quasi quasi mi viene il dubbio che tutta questa autocritica della chiesa sia per paura della diminuzione dell’8 per mille.
    Siamo in periodo di dichiarazioni e non a tutti fa piacere finanziare una chiesa dove si ripetono episodi così gravi.

  2. Scritto da lorenzo1

    Ma cosa ha che fare il matrimonio con la pedofilia??
    E la prostituzione?
    Qui si stanno come sempre confondendo i fatti quando si tratta si un prete!!!!!
    Secondo me sarebbe da accusare anche si truffa aggravata!!!!!
    Visto che ha truffato tutti percependo anche uno stipendio!!!!
    Ma i genitori dei bimbi che frequentano la chiesa, dive stavano nel frattempo?
    Possibile che nom si siano mai accorti di nulla?
    Ma?!?!?!?
    Omertà !!!!! Tanta!!!!!

  3. Bandito
    Scritto da Bandito

    Quando uno decide di fare il prete sa che dovrà vivere in astinenza, se vuole sposarsi va a fare il muratore. Questi preti pedofili sono colpevoli due volte, per la legge degli uomini e per la legge del Dio che hanno scelto di servire (ed a cui io non credo) quindi dovrebbero essere puniti due volte.

  4. Scritto da Resist

    @sampei,
    ovviamente sono d’accordo sull’obbligo di denunciare questi crimini orrendi, che invece sono stati colpevolmente nascosti per troppo tempo.
    Insisto per un diverso comportamento del Vaticano su tutto quello che riguarda la sfera sessuale(matrimonio dei preti, educazione sessuale,ecc.) perchè ritengo che, come stanno le cose, questo potrà influire sul contesto sociale che dalla Chiesa è condizionato…oltre a far bene alla Chiesa stessa.

  5. Scritto da freeholly9

    ma dove sono tutti questi problemi?!
    FATE COME I FEDELI ALASSINI !
    Una bella fiaccolata, coprite un pò di insulti i familiari della bambina,un paio di striscioni DON SEPPIA SIAMO CON TE! e siete tutti già in paradiso