IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ciclismo, i migliori Juniores d’Europa al “Trofeo Città di Loano”: 187 gli iscritti foto

Loano. Il “Trofeo Città di Loano” è pronto per celebrare il 40° anniversario: l’antivigilia della gara internazionale che domenica 8 maggio radunerà sulla riviera ligure i migliori Juniores d’Europa è carica di aspettative e di soddisfazione per l’ampio consenso già riscosso tra gli addetti ai lavori.

Mentre fervono i preparativi per l’accoglienza degli atleti che hanno già iniziato ad approdare sulle strade della provincia di Savona, nella tarda serata di ieri la segreteria del Velo Club Loano Cicli Anselmo ha ufficializzato la lista degli iscritti. Il dato ufficiale parla chiaro, saranno ben 187 i talenti che si sfideranno lungo i 127 km in programma domenica con partenza ed arrivo a Loano.

“E’ con soddisfazione che possiamo presentare questa lista degli iscritti – ha annunciato con il sorriso sulle labbra patron Carlo Anselmo che ha snocciolato a memoria numeri che danno il senso della grandezza della manifestazione giovanile più importante del calendario savonese -. In tutto saranno 33 le squadre al via, in rappresentanza di sei nazioni e di sette regioni diverse. Avremo al via una nazionale (Russia) e due rappresentative regionali (Cotè Azur ed Emilia Romagna). Se lo scorso anno abbiamo aperto l’anno europeo dello sport loanese con la presenza del campione europeo della categoria, quest’anno, nel 150° anniversario dell’unità d’Italia avremo in gruppo due ex campioni italiani su strada, pista e mountain bike. Ormai tutto è pronto per quella che sarà una grande festa del ciclismo internazionale. Il meteo ci ha assicurato una straordinaria giornata di sole, per questo a bordo strada attendiamo il pubblico delle grandi occasioni”.

Davvero molti gli atleti di valore al via. Su tutti, i più attesi saranno senza dubbio il ligure Niccolò Bonifazio, plurivittorioso in Italia con ben quattro successi all’attivo e attuale leader della Challenge Ciclismoweb di cui la corsa di Loano è prova bonus. Il ragazzo del Team PBR che avrà dalla propria parte il pubblico locale, dovrà vedersela però con una concorrenza decisamente agguerrita capitanata dal russo Ildar Arslanov, recente trionfatore al “Giro di Toscana” Juniores.

Come annunciato saranno due i campioni italiani al via. Oltre al veronese Giacomo Peroni (Assali Stefen), laureatosi campione d’Italia su strada tra gli Allievi lo scorso anno a Chiavari e su pista a Mori, infatti, sarà presente anche Alberto Rossi (Ucla 1991) pluricampione tricolore nel Cross Country e segnalato dall’ex professionista Mirko Celestino come un autentico fuoriclasse della specialità.

Da non dimenticare, poi, la presenza degli atleti più in forma del momento come i ragazzi della Aurea Zanica, guidati dall’ex professionista Paolo Lanfranchi, che saranno capitanati ancora una volta da Simone Consonni, la coppia della Capriolo, composta da Mattia Frapporti e Andrea Garosio che proprio domenica a Casale Litta hanno messo a segno una clamorosa doppietta e il piemontese Andrea Marchetti (Novese), vincitore cinque giorni fa a Castano Primo.

Da tenere d’occhio, poi, anche alcune autentiche promesse del pedale italiano come i bergamaschi Alex Rota Scalabrini (F.lli Giorgi) contraddistinto dal numero 1 e Fausto Masnada (Uc Bergamasca), lo spezzino Luca Cappelli (Big Hunter), il giovane lombardo Manuel Cucciniello (Canturino 1902), il biellese Jacopo Mosca (Ucab Biella), il vicentino Alessandro Scarato (Villadose Angelo Gomme), il laziale Adriano Lenti (Messere Porte), il toscano Stefano Verona (Berti Mobili) e l’emiliano romagnolo Mattia Canali (Rappresentativa Emilia Romagna). Ad arricchire di ulteriore qualità il gruppo, infine, gli atleti del team belga Stannah Museeuw, dell’austriaca LRV Tirol, del comitato regionale della Costa Azzurra e della blasonata formazione slovena, Radenska.

“Si tratta di un cast davvero stellare – ha spiegato Domenico Anselmo, direttore di organizzazione del Trofeo Città di Loano -. Siamo estremamente felici di poter festeggiare l’edizione del quarantesimo con un parterre di atleti di questo livello. Sono certo che sapranno dare spettacolo lungo il percorso che abbiamo preparato per loro in questi mesi per far divertire i numerosi appassionati che assieperanno le strade attraversate dalla corsa e anche quanti seguiranno la gara in diretta web attraverso il nostro sito ufficiale o sul portale www.ciclismoweb.net”.

Molti, dunque, gli spunti di interesse che offrirà il “Trofeo Città di Loano” targato 2011: il primo vero appuntamento internazionale della stagione, che lo scorso anno ha premiato il lucano Michele Viola, è pronto per lasciare la parola alla strada che avrà ancora una volta il ruolo di giudice supremo.

Il percorso toccherà, nell’ordine: Loano, Borghetto Santo Spirito, Ceriale, Albenga, Ortovero, Ranzo, Vessalico, Pieve di Teco, Vessalico, Ranzo, Ortovero, Coasco, Cisano, Salea d’Albenga, Ceriale, Borghetto Santo Spirito, Loano, Boissano (Gpm), Toirano, Borghetto Santo Spirito, Loano, Pietra Ligure, Finale Ligure, Calice Ligure, Eze, Cà del Moro, Magliolo (Gpm), Bardino Nuovo, Tovo San Giacomo, Pietra Ligure, Loano. In totale i ciclisti dovranno percorrere 127,3 km.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.