IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, Prima Categoria: Laigueglia verso lo spareggio, Pallare trema

Altare. Saranno noti solamente domenica prossima, dopo l’ultimo turno, i nomi delle due squadre che seguiranno il San Nazario Varazze in Seconda Categoria.

Ad essere messo peggio è il Pallare. La formazione condotta da Guido Grimaudo ha portato a tre partite la propria serie di risultati utili, strappando un pareggio da Sassello. Però i punti di distacco dei biancoazzurri dal quintultimo posto, occupato dal Santo Stefano 2005, sono tornati ad essere più di 9. Pertanto, con questa situazione, lo spareggio tra 12° e 15° classificata non verrebbe disputato e i valbormidesi scenderebbero direttamente.

Il Pallare però, almeno sotto questo aspetto, può guardare avanti con ottimismo. Nell’ultima giornata ospiterà il San Nazario Varazze e sarà padrone del proprio destino. Infatti, se sia il Santo Stefano 2005 che il Don Bosco Vallecrosia dovessero vincere, la penultima retrocederebbe. Ma questa sarebbe il Sant’Ampelio, sfavorito dagli scontri diretti con il Pallare. Sempre se quest’ultimo riuscirà a piegare i varazzini. I rossoblu, infatti, sono retrocessi con onore, impegnando proprio i bordigotti. La compagine del presidente Bruno Trimboli si è arresa con il risultato di 1 – 2. A proposito del San Nazario: sono sempre più insistenti le voci che danno per vicina una sua fusione con il Varazze Don Bosco, per creare un’unica società nella città.

Il Laigueglia, battuto 4 a 3 dal Santo Stefano 2005, ha subito la quattordicesima sconfitta stagionale. Attende ora di conoscere il nome della rivale con la quale dovrà giocarsi la permanenza nella categoria: Sant’Ampelio o Pallare, appunto.

Terzo pareggio consecutivo per il Bragno che, impattando 2 a 2 con il Pietra Ligure, si è assicurato la certezza di giocare i playoff. I biancocelesti, che hanno ritrovato il segno “X” dopo sei giornate, devono invece compiere ancora uno sforzo per scongiurare il sorpasso da parte del Taggia. I giallorossi, infatti, hanno regolato per 3 a 1 l’Albissola e si sono portati ad un solo punto dai pietresi. La formazione allenata da Luciando Dondo sarà chiamata a battere l’Altarese.

Quest’ultima, dopo tre sconfitte consecutive, si è presa la soddisfazione di superare il Quiliano per 1 a 0. I biancorossi non perdevano da 16 giornate: evidentemente sono stati demotivati dall’aver già centrato il traguardo della promozione. E’ la seconda volta che l’attacco della capolista non va a segno: la prima era stata nel 10° turno, il 21 novembre, contro il Taggia.

Prosegue l’ottimo girone di ritorno della Baia Alassio Cisano: terza vittoria di fila e altra posizione guadagnata, a scapito dell’Albissola. I gialloneri hanno vendicato la sconfitta dell’andata con il Don Bosco Vallecrosia rifilandogli identico punteggio: 1 a 0. Male invece il Millesimo che, reduce dalla sconfitta proprio contro gli alassini, è stato travolto per 4 a 0 dal Camporosso.

Ecco quanto è accaduto nella 29° giornata, nella quale sono state segnate 26 reti per un bilancio di 5 vittorie casalinghe, 1 esterna e 2 pareggi:
Taggia – Albissola 3 – 1
Baia Alassio Cisano – Don Bosco Vallecrosia 1 – 0
Santo Stefano 2005 – Laigueglia 4 – 3
Camporosso – Millesimo 4 – 0
Sassello – Pallare 1 – 1
Bragno – Pietra Ligure 2 – 2
Altarese – Quiliano 1 – 0
San Nazario Varazze – Sant’Ampelio 1 – 2

La classifica vede il Laigueglia con 2 punti di vantaggio sul Sant’Ampelio:
1° Quiliano 64
2° Bragno 56
3° Pietra Ligure 54
4° Taggia 53
5° Baia Alassio Cisano 47
6° Albissola 46
7° Camporosso 44
8° Altarese 42
9° Sassello 40
10° Millesimo 38
11° Don Bosco Vallecrosia 33
12° Santo Stefano 2005 32
13° Laigueglia 27
14° Sant’Ampelio 25
15° Pallare 22
16° San Nazario Varazze 15

Il 30° turno andrà in scena domenica 8 maggio alle ore 16,30. Le partite in calendario:
Albissola – Bragno
Don Bosco Vallecrosia – Camporosso
Laigueglia – Baia Alassio Cisano
Millesimo – Taggia
Pallare – San Nazario Varazze
Pietra Ligure – Altarese
Quiliano – Sassello
Sant’Ampelio – Santo Stefano 2005

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.