IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, Allievi: domani a Vado il “Torneo Umberto Mantero”

Più informazioni su

Vado Ligure. Domani, domenica 29 maggio, si svolgerà presso le strutture del Vado F.C. il 2° “Torneo Umberto Mantero”, riservato alla categoria Allievi.

Umberto Mantero ancora oggi è il giocatore ad aver realizzato il maggior numero di reti con la maglia del Vado: 132 in 244 presenze raccolte in 9 campionati, 17 reti in più rispetto ad un altro grande bomber della storia rossoblu, Giacomo Parodi. Mantero fu il classico centravanti abile a sfruttare i pochi spazi che le difese avversarie concedono nelle proprie aree di rigore, all’interno delle quali sapeva far valere al meglio indubbie qualità tecniche, che si univano ad un gran fiuto per il goal.

Si affermò in maglia rossoblu, molto giovane, nell’immediato secondo dopoguerra, debuttando nella stagione 1945/46, in Promozione, contro la Cairese alle “Traversine” (2 – 0 per gli ospiti) il 25 novembre del 1945, ma il suo primo goal arrivò cinque giornate più tardi, il 30 dicembre 1945, ad Altare, dove con una doppietta contribuì in maniera decisiva al successo per 3- 0 della sua squadra. In quel Vado, che si classificò al secondo posto, Mantero si avvalse del supporto di giocatori del calibro di Mucci, Pellizzari, Motto, Chittolina e Biggi, che concorsero a costruire un bel pezzo di storia della società rossoblu. Al termine di quel torneo, e dei successivi tre, Mantero risultò sempre il miglior cannoniere del Vado, guadagnandosi, così, il passaggio prima nel Savona e poi nella Sanremese, con cui da professionista disputò eccellenti campionati.

Il suo, però, fu un arrivederci, poiché tornò in rossoblu nella stagione 1958/59, nella quale il Vado salutò la Quarta Serie per ritornare in Promozione. Altre quattro annate con la squadra vadese e poi il definitivo addio ai colori rossoblu che complessivamente indossò per nove stagioni, durante le quali ebbe, seppur per un breve periodo, come suo allenatore un altro mitico goleador della storia del Vado: Felice Levratto. Il suo ultimo goal in maglia vadese arrivò il 12 maggio 1963, in un match casalingo che il Vado vinse per 5 – 2 contro il Cengio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.