IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cairo, coinvolto in un giro di fondi d’investimento “abusivi”: 41enne assolto

Più informazioni su

Cairo M. Assolto perché il fatto non costituisce reato. Si è chiuso con questa sentenza il processo che vedeva alla sbarra Marco Nicola Lucarelli, un cairese di 41 anni che era accusato di esercizio abusivo della professione di promotore finanziario. In particolare, nel novembre 2008, secondo l’accusa l’imputato, difeso dall’avvocato Attilio Bonifacino, aveva svolto il ruolo di mediatore mettendo in contatto un cliente (S.P.) con due presunti promotori finanziari, Alberto Castellino, cunese di 39 anni, e Maurizio Ghiso, cairese di 42. I tre avrebbero poi proposto a S.P. un investimento finanziario garantito da una polizza vita non ottenendo il denaro richiesto solo perché alla fine il cliente non aveva accettato l’offerta.

Lucarelli era poi finito nei guai quando, nel marzo del 2009, i carabinieri avevano arrestato Ghiso e Castellini con l’accusa di aver messo in piedi una sorta di fondo d’investimenti parallelo (e non autorizzato) che in qualche anno aveva rastrellato circa 3 milioni di euro da una quindicina di risparmiatori nel Savonese. A ciascuno era stato assicurato (e in molti casi pagato) un interesse mensile intorno al 5,7%: un tasso talmente alto da far sospettare che si trattasse di un metodo studiato ad arte per mettere insieme una bella somma di denaro ed, al momento giusto, sparire nel nulla.

Alla fine Castellino e Ghiso, che sarebbero riusciti a mettere le mani su circa 100 mila euro, avevano patteggiato, nel giugno scorso, davanti al gup Emilio Fois rispettivamente un anno, otto mesi e 1900 euro di multa e dieci mesi e tremila euro di multa (con la sospensione condizionale della pena).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.