IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borgio, Dacquino: “I cittadini rispondono, a settembre porteremo i primi risultati” foto

Borgio Verezzi. Buona la prima. Il neo sindaco di Borgio Verezzi Renato Dacquino è infatti molto soddisfatto dell’incontro con i cittadini che si è tenuto ieri presso il Teatro Gassman sul tema: “Azioni per i primi cento giorni”. “I punti importanti li abbiamo discussi con tutti i cittadini di Borgio e penso che questa sia la prima grossa novità di questa amministrazione” spiega il sindaco.

“Abbiamo parlato di rotonda, di sottopasso, del programma per l’estate e di viabilità. Abbiamo avuto due ore di dibattito molto caldo con persone che finalmente c’erano e portavano un contributo. Queste sono le nostre priorità dei primi cento giorni: a settembre vogliamo fare vedere cosa abbiamo fatto” osserva Dacquino che sulle manifestazioni estive aggiunge: “Il calendario è fatto, ma vedremo il primo giugno tutte le associazioni del paese per dare anche un approccio diverso: non solo feste ma anche eventi che abbiano dei contenuti”.

Nel ribadire la composizione della sua squadra il sindaco commenta: “La squadra è quella che è partita, ancora oggi è presente il gruppo di partenza. Ovviamente gli eletti sono ridotti e la squadra è composta da Brunella Marmetto, che sarà vicesindaco e assessore all’Ambiente a al Territorio; Giuseppe Raimondo, assessore Servizi alla persona; Marco Coriolano, assessore alle Attività produttive. Queste sono le tre aree fondamentali alle quali si aggiungono tre consiglieri importanti, con deleghe anche sul territorio, e che integrano i tre assessori: l’avvocato Sonia Garofalo che, a stretto contatto con il vicesindaco Marmetto, si occuperà di Puc e urbanistica; Mirko Telini che, in coordinamento con l’assessore Coriolano, si occuperà di una risorsa importante per Verezzi come il teatro che, precisa il primo cittadino, ‘deve essere motore di sviluppo di tutta la città’; Doriano Michelotti che seguirà il personale e coordianerà le varie attività insieme a me”.

“Con i partiti avremo un rapporto dialettico, aperto a tutti i contributi – spiega il primo cittadino -. Credo sia importante, sono una richezza per il nostro paese e qualsiasi buona idea la discuteremo. Il Pd ha festeggiato per la nostra vittoria? Ha fatto bene perché ha dato un aiuto importante, ma io so che hanno festeggiato in tanti anche dell’area Pdl e più moderata”.

Infine un pensiero sul rapporto con i “vicini”: “Campanilismo Pietra e Finale? Non credo, ieri mattina ho visto De Vincenzi che è un amico e credo che lavoreremo insieme in ‘rete’. E’ troppo importante” conclude Dacquino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Lolly Bet

    ma in campagna elettorale non avevate detto largo hai giovani ? assessore Raimondo come mai non cedi il tuo posto a uno dei due giovani sbattuti fuori ? tra la movida al nettuno e le ferie siamo a settembre ,vedremo come avrete lavorato .