IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bombardier: ecco l’accordo per gli interinali, 14 assunzioni

Vado L. E’ stato sottoscritto l’accordo tra azienda, sindacati ed Rsu per la stabilizzazione dei lavoratori interinali alla Bombardier Transportation di Vado Ligure. Sui 55 lavoratori precari presenti nello stabilimento vadese l’intesa prevede l’assunzione di 14 persone, oltre ad altre sei che resteranno con contratto a termine fino al 30 settembre del 2011, sulla base dei carichi di lavoro previsti grazie allo sblocco della commessa per i locomotori E464. Restano fuori 35 lavoratori, che avranno la precedenza di rientro in caso di nuove commesse, in primis la realizzazione dei treni Traxx per il trasporto merci destinato ai privati, oltre che per lo “Spacium”, un bando di gara che potrebbe rivedere al rialzo il piano assunzioni della Bombardier.

“Ovviamente resta il problema dei lavoratori che resteranno fuori dal ciclo produttivo, tuttavia è un accordo importante perchè significa aver stabilizzato 14 unità in più. Prosegue quindi il trend positivo di assunzioni in Bombardier, 164 in cinque anni e speriamo che nuovi carichi di lavoro in arrivo permettano un pieno reintegro degli altri interinali, con livelli occupazionali ancora magiori di quelli attuali” ha commentato Alberto Lazzari, segretario provinciale della Fiom-Cgil.

Tra gli elementi centrali dell’accordo sindacale i criteri per le assunzioni, con riferimento sia all’anno di inserimento che al numero di giorni effettivamente lavorati secondo il contratto stipulato con l’azienda. L’intesa raggiunta sulla stabilizzazione dei lavoratori completa l’accordo sottoscritto lo scorso anno, quando ancora mancava l’ok per la commessa dei locomotori del trasporto regionale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.