IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bocce, il palasport di Alassio ospita le finali delle coppe europee foto

Più informazioni su

Alassio. Saranno Italia, Francia, Slovenia, Croazia, Svizzera e Montenegro le nazioni rappresentate dal 3 al 5 giugno ad Alassio per le attese finali delle coppe europee di bocce. Delle dieci formazioni che giungeranno al palasport Ravizza, sei sono già note, mentre per le ultime quattro occorrerà attendere sabato 28 maggio, quando saranno disputate le gare di ritorno della competizione più prestigiosa, la Coppa dei Campioni maschile.

A contendersi l’edizione numero 4 della Coppa dei Campioni femminile saranno le friulane del Buttrio, fresche vincitrici dello scudetto, le campionesse di Francia del Saint Vulbas, le slovene del Krim Ljubljana e le croate del Pašac. L’anno passato, a Biella, ad alzare il trofeo furono le stesse atlete transalpine del Saint Vulbas. Sei le edizioni già andate in archivio, sempre con una vittoria transalpina.

Per la Coppa delle Nazioni, riservata a paesi di secondo livello in questa disciplina, dopo la disputa dei due gironi di qualificazione, si sono qualificate per la finale gli svizzeri del Carougeoise ed i montenegrini del Budva.

Ancora otto invece i team in corsa per la final four di Coppa dei Campioni maschile. Ben tre quelli italiani, tutti con ottime chance di qualificarsi per Alassio. Questi i risultati delle gare di andata dei quarti, svoltesi sabato 21: Brb Ivrea – Planina Ribnikar (Slovenia) 20 – 2, Lokateks Trata (Slovenia) – La Perosina 12 – 10, Istra Parenzo (Croazia) – Trio Buzet (Croazia) 8 – 14, Pontese – Cro Lione (Francia) 13 – 9.

Tra gli uomini quella 2011 è l’edizione numero 22 della Coppa dei Campioni, già vinta ben 16 volte da una società italiana. L’anno passato, a Biella, trionfò la Brb Ivrea, campione d’Italia in carica. Come in occasione della Targa d’oro del 9 e 10 aprile, otto saranno i campi montati sul parquet del Palalassio.

Gli abbinamenti per i confronti di semifinale sono in programma direttamente ad Alassio, nell’immediata vigilia delle partite. Il costo dei biglietti d’ingresso varia dai 2 ai 10 euro. L’organizzazione è curata dalla Federazione Internazionale Bocce, dal Comitato Territoriale Federbocce di Albenga e dall’Associazione Bocciofila Alassina, con il sostegno ed il patrocinio di Comune di Alassio, assessorato allo Sport della Regione Liguria, Provincia di Savona, Federazione Italiana Bocce.

Sulla locandina ufficiale dell’evento sono state riportate le immagini del ligure Paolo Ballabene (Brb Ivrea), campione d’Italia e d’Europa in carica, e di Virginia Venturini, punto di forza del Buttrio.

Questo il programma della tre giorni della Città del Muretto. Venerdì 3 giugno: semifinali Coppa Campioni femminile (ore 14,30). Sabato 4 giugno: finali 1°/2° e 3°/4° posto Coppa Campioni femminile (ore 8,30); semifinali Coppa dei Campioni maschile (ore 14,30). Domenica 5 giugno: primo turno (staffetta) finale 1°/2° posto Coppa dei Campioni e finale Coppa delle Nazioni (ore 11,00); prosecuzione finali (ore 14,00).

Le foto sono di A. Torrini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.