IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Baseball, occasione persa a Brescia: la Cairese torna a mani vuote

Cairo Montenotte. Si è conclusa con un nulla di fatto l’impegnativa trasferta di Brescia, nella quale la Cairese è andata vicinissima alla vittoria nel primo incontro ma non è riuscita ad avere lo spunto necessario per superare nel finale i padroni di casa che se lo sono aggiudicato per 8 – 7.

Una partita tra alti e bassi con un inizio pessimo, fortemente condizionato dalle difficoltà del lanciatore partente Davide Berretta, e un parziale fortemente negativo con un secco 6 – 1 già al secondo inning. Poi Berretta ritrova confidenza con la zona di strike e la sua difesa, con delle belle giocate di Riccardo Ferruccio e Bellino, lo aiuta a mantenere invariato il passivo, mentre in attacco i biancorossi rimontano pian piano portandosi su 6 – 5. La Cairese è in crescendo ma al sesto inning Lunar tarda forse un po’ a sostituire Berretta, ormai stanco, che riempie le basi, quindi lo fa chiamando sul monte il giovane Umberto Palizzotto che con un lancio pazzo ed un errore di tiro nella stessa azione concede due punti agli avversari. Lo spirito di rimonta dei ragazzi guidati da Lunar non si spegne ed in attacco recuperano ancora portandosi nuovamente ad una lunghezza. Palizzotto intanto trova anche lui la concentrazione e chiude bene il settimo ed ottavo inning ma in attacco la Cairese spreca due ghiotte occasioni per pareggiare lasciando sia all’ottavo inning, sia al nono diversi uomini in base. Il risultato finale che lascia decisamente l’amaro in bocca agli ospiti per aver lasciato passare l’occasione di battere una delle migliori squadre del girone e soprattutto in trasferta.

Nel secondo incontro la fatica per il grande caldo unita alla levataccia alle 4 del mattino si fanno decisamente sentire ed i biancorossi concedono decisamente più del dovuto ai bresciani che, inning dopo inning, accumulano punti sfruttando diversi errori difensivi ed alcune discusse chiamate arbitrali. In ogni caso è mancato soprattutto l’attacco che, dopo il punto segnato nel primo inning da Bellino, non è più riuscito ad essere incisivo e, salvo qualche buona individualità, non è mai stato concretamente in grado di rimontare lo svantaggio. Il risultato finale di 11 – 1 fotografa bene la partita ma non il potenziale della Cairese che, fin che ha avuto energie e concentrazione, ha comunque duellato alla pari con i biancoblu del Cus Brescia, lasciando quindi bene sperare per il ritorno a Cairo.

Prossimo incontro in casa contro il Rajo Rho, formazione che fino ad ora ha avuto risultati alternanti. Si giocherà alle 10 ed alle 15,30 di domenica 29 maggio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.