IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Aveva in casa una pistola delle SS: due anni di libertà controllata

Più informazioni su

Savona. Ha patteggiato un anno reclusione convertito con due anni di libertà controllata Edmondo Martin, il quarantanovenne savonese arrestato nel febbraio scorso (con le accuse di ricettazione e di porto illegale di arma clandestina) perché nel corso di una perquisizione nella sua casa a Savona, in località Santuario, gli agenti della squadra mobile avevano sequestrato una pistola Sig Sauer 7,65 con il numero di matricola parzialmente abraso.

Edmondo Martin avrebbe sempre sostenuto che la pistola non era rubata ma gli era stata regalata da un’amica di famiglia, una decina di anni fa, quando era rimasta vedova. La pistola, risalente alla Seconda guerra mondiale (era in dotazione alle SS tedesche), apparteneva infatti al marito della donna, che, probabilmente ne era entrato in possesso da giovane e l’aveva sempre conservata come cimelio senza considerare che potesse trattarsi di un arma, di fatto, “clandestina”. Una leggerezza che poi è stata commessa anche da Edmondo Martin, che ha tenuto in casa quella pistola senza denunciarla. La donna avrebbe invece riferito che l’arma l’aveva persa e non regalata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.