IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Arriva a Savona “CircOLIamo”, campagna itinerante del Consorzio obbligatorio degli oli usati foto

Più informazioni su

Savona. Oli lubrificanti usati, rischi per l’ambiente e opportunità per l’economia nazionale e locale: questi i temi principali della conferenza stampa che si terrà a Savona nella sala Giunta del Comune alla presenza delle autorità coinvolte.

L’evento rappresenta la seconda tappa ligure della campagna educativa itinerante “CircOLIamo” organizzata dal Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e del Segretariato Sociale Rai, che nell’arco di due anni toccherà tutti i capoluoghi di provincia italiani allo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sul corretto smaltimento dei lubrificanti usati e ottimizzarne la raccolta. Nel corso dell’incontro con la stampa verranno resi noti i dati di raccolta degli oli lubrificanti usati nella Regione Liguria e in particolare nella provincia di Savona. Il Consorzio proporrà, insieme ai relatori, le soluzioni ad eventuali difficoltà o inadempienze.

Il team di “CircOLIamo” si fermerà a Savona per due giorni, proponendo una serie di iniziative rivolte ai cittadini e in particolare ai più giovani. Il 10 e l’11 maggio dalle 9 alle 11, a bordo del grande tir promozionale del COOU che sosterà in piazza Sisto IV, è previsto l’incontro con i ragazzi delle scuole, che parteciperanno agli educational loro dedicati; i ragazzi si fermeranno al villaggio allestito dal Consorzio per giocare al “Gioco dell’Olio” imparando, divertendosi, a rispettare l’ambiente e il proprio territorio.

Martedì 10 a partire dalle 11, presso l’Istituto Comprensivo di Albisola Superiore, si terrà lo spettacolo “One Way – Una strada per il futuro” dell’attore e giornalista di Rai Educational Luca Pagliari, incentrato sul tema dell’educazione ambientale e dedicato agli studenti della scuola primaria. Mercoledì 11 a partire dalle 10, lo spettacolo sarà replicato nella splendida cornice di Villa Cambiaso a Savona. L’olio lubrificante usato è un rifiuto pericoloso che deve essere smaltito correttamente. Se utilizzato in modo improprio può essere estremamente dannoso per l’ambiente e per la salute umana: basti pensare che 4 kg circa di olio – il cambio di un’auto – se versati in mare posso coprire una superficie grande quanto un campo di calcio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. sudor
    Scritto da sudor

    Bravi……ora passiamo alla concretezza: dove posso depositare il mio olio usato? Oltre che di slogan roboanti e di gente che fa del turismo itinerante consumando altro gasolio e rilasciando CO2, abbiamo bisogno di concretezza. Visto ad esempio che all’ IPERCOOP si vendono tonnellate di olio nuovo, non sarebbe forse efficace obbligare lo stesso supermercato a ritirare GRATUITAMENTE l’olio esausto? Dico GRATUITAMENTE perché sul prezzo di quello nuovo già si paga il contributo CONAI per lo smaltimento di quello esausto. NAPOLI INSEGNA?
    A quando meno parole e più fatti?