IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Arresto Drocchi, il sindaco Caviglia e Di Tullio: “Tempistica casuale, legata all’inchiesta” foto

Vado Ligure. Nessuna tempistica particolare riguardo all’arresto di Roberto Drocchi, considerata la sua candidatura alle elezioni comunali di Savona. Ne sono certi tanto il sindaco di Vado Ligure Attilio Caviglia quanto il segretario provinciale del Pd Livio Di Tullio. “Non penso assolutamente che l’inchiesta e gli arresti di oggi siano legati alle elezioni, credo nel corso normale della giustizia e nell’attività inquirente. Quindi bisogno vedere i due aspetti in maniera separata, con la speranza che la gente possa votare serenamente senza pensare a questo caso giudiziario” ha sottolineato il sindaco di Vado Ligure Attilio Caviglia.

“Ritengo una tempistica casuale legata all’evoluzione delle indagini. Il lavoro della magistratura deve fare il suo corso ed intervenire nei momenti in cui bisogna farlo. Evidentemente c’erano elementi concreti ed evidenti che hanno motivato gli arresti. Sono dispiaciuto soprattutto per gli altri componenti della lista del Pd impegnata per queste elezioni, tuttavia la gente ha avuto modo di conoscerci e non penso sarà influenzata da questa vicenda” ha commentato Di Tullio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Aurelio Bianchi

    La tempistica è stata casuale.
    Non credo ad un agguato.

  2. Scritto da apollo

    Ps. Sarebbe necessario che il ragazzo facesse pervenire una dichiarazione con la quale afferma che, anche se eletto, si dimetterà dal Consiglio Comunale.

  3. Scritto da apollo

    Certo, se fosse capitato al centrodestra ora starebbero urlando che ” si tratta di giustizia ad orologeria” !!!. La magistratura faccia le sue indagini e lasciamo che la giustizia faccia il suo corso. Certo siamo garantisti, finchè non c’è una sentenza di colpevolezza c’è la presunzione di innocenza. Però, questo ragazzo non mi è mai piaciuto, chissà perchè, forse è una questione epidermica. Ci sono giovani onesti e preparati nei partiti, ma ce ne sono altri, molto ambiziosi, che si avvicinano alla politica solo per arricchirsi.