IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albissola Marina ospita il progetto di arte contemporanea Primal Energy foto

Albissola Marina. Primal Energy, progetto di valorizzazione territoriale in chiave artistica, sbarca ad Albissola Marina. Il network creativo, partito dalla Maremma, approda nella cittadina ligure, definita da Marinetti “Libera Repubblica delle Arti” con un grande evento espositivo, in programma a settembre. Primal Energy è un progetto di arte contemporanea con residenze artistiche, mostre, seminari creativi e la prima edizione del Premio internazionale dedicato al “Mare”, a cura di Alessandra Barberini, storica dell’arte, fondatrice e art director di Gad Art Factory, organizzato con il patrocinio di Regione Toscana; Provincia di Grosseto; Comune di Scarlino; Provincia di Savona, Comune di Albissola Marina e circolo culturale Eleutheros.

Il progetto è stato presentato nel corso di una conferenza stampa nel Palazzo del Comune di Albissola Marina alla presenza di Alessandra Barberini; Gianluca Nasuti, vice sindaco e assessore alla cultura, turismo e urbanistica del Comune di Albissola Marina; Cinzia Tacconi, assessore alla cultura della Provincia di Grosseto e Agostino Berta, art director del circolo culturale Eleutheros.

L’edizione 2011 si articolerà in due eventi espositivi principali: dal 3 al 12 giugno con il debutto alla Marina di Scarlino e dal 17 settembre al 22 ottobre ad Albissola Marina. Il progetto, cominciato a fine marzo con le residenze artistiche, che continueranno fino a metà maggio, proseguirà con i seminari creativi e con la prima edizione del Premio “Primal Energy”, concorso, aperto a tutti gli artisti, italiani e stranieri, senza limiti d’età, che avranno voglia di misurarsi con il tema del “Mare”, attraverso ogni mezzo espressivo. Il concorso, a cui sarà possibile iscriversi fino al 31 ottobre, si chiuderà con l’individuazione di venti opere finaliste, che saranno oggetto della mostra collettiva a dicembre 2011. Nel corso dell’esposizione, inoltre, verrà individuata l’opera più rappresentativa, che ha saputo meglio incarnare il tema del concorso e che sarà decretata dalla giuria di qualità.

“Il progetto Primal Energy ha cadenza annuale – chiarisce Alessandra Barberini – e si muove su due fronti in contemporanea: quello locale che, ogni anno, interesserà un territorio diverso, da indagare e interpretare artisticamente, e quello extralocale che prevede il coinvolgimento di artisti italiani e stranieri, in modo da favorire lo scambio e la collaborazione con realtà artistiche ed amministrative di altri sistemi territoriali. Primal Energy parte dalla Maremma, per estendere i confini e accrescere ogni anno collaborazioni e partnership con altre realtà territoriali e artistiche che, come Albissola Marina, condivideranno con noi questo tipo di ricerca: indagare artisticamente i luoghi per catturane l’essenza, favorire lo scambio creativo e la libera circolazione delle opere scaturite dall’incontro tra la sensibilità dell’artista e la forza della natura”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.