IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, polemica sull’uso dello spazzolino a scuola: Pelosi replica a Ciangherotti

Albenga. Scontro sull’uso dello spazzolino da denti ad Albenga. Dopo che l’assessore Ciangherotti, dalle pagine dei quotidiani locali, ha attaccato la scuola d’infanzia albenganese, questa mattina, arriva la replica del dirigente scolastico Giuseppe Pelosi che spiega: “L’assessore all’assistenza e alle politiche sociali del Comune di Albenga, si è servito di un sondaggio sull’uso dello spazzolino nelle scuole dell’infanzia, che, ritenevo avesse lo scopo di sensibilizzare, attraverso la scuola, le famiglie sulla necessità di abituare i bambini già dalla più tenera età a giornaliere manovre di igiene orale, per scatenare un attacco mediatico contro le insegnanti, colpevoli a suo dire di scarso interesse, se non di avversione, verso l’educazione igienico-sanitaria dell’apparato dentario”.

“Conoscendo la competenza e la passione con cui le insegnanti della scuola d’infanzia svolgono quotidianamente il proprio impegnativo lavoro, con sezioni di 28 bambini e oltre, ritengo giusto rigettare con forza l’accusa loro rivolta dall’Assessore Ciangherotti, che, se avesse attentamente letto la risposta alle sue richieste delle docenti della Scuola d’Infanzia di Albenga S.Clemente, si sarebbe accorto che le stesse non dimenticano di far risciacquare i denti ai bambini dopo ogni pasto. Manovre di igiene orale più complete con l’uso di spazzolino e dentifricio, da parte dei 28 bambini di ogni sezione, richiederebbero tempi lunghi e la presenza a scuola di personale supplementare, quali assistenti sanitari, allo stato delle cose non disponibili, né oggi né mai” prosegue Pelosi.

“A mio avviso è compito della scuola dell’infanzia insegnare, con apposite lezioni dimostrative condotte anche alla presenza di esperti, l’uso corretto dello spazzolino e del dentifricio di modo che gli alunni acquisiscano la consapevolezza dell’importanza di una corretta igiene orale e la trasferiscano nelle loro abitudini igienico sanitarie quotidiane, nell’ambito familiare. In questo senso accogliamo con entusiasmo l’offerta di collaborazione prospettata dall’Assessore Ciangherotti, da cui attendiamo una proposta articolata e concordata con il Dipartimento Materno Infantile dell’Asl 2, competente in materia di educazione sanitaria nelle scuole” conclude il dirigente scolastico della direzione didattica del 2° Circolo Albenga.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Voce del Centa
    Scritto da AmareAlbenga

    Pur di apparire l’eraldo furioso, farebbe qualunque cosa! Ma questa volta si è beccato l’effetto boomerang, con la risposta sul secolo IXX del 10/05/2011 – pagina 31.
    Ma capitano tutti ad Albenga? Torcia, Rocco il batterista, eraldo……!

  2. elledizeta
    Scritto da elledizeta

    Ok maestre! tutti in fila per tre, spazzolino in mano e … elmetto in testa in Via Degli Orti!

  3. Scritto da poliedrik

    ..Belìn che argumentu impurtantisscimu!

  4. Il Grinta
    Scritto da Il Grinta

    aspetta mariolino, aspetta… quando l’araldo non avrà più argomenti si attacherà anche a quello! Cmq non mi stupirei più di tanto se fossi in te, non dimenticare che il buon assessore è un dentista!

  5. Scritto da mariolino

    a quando la polemica sulla scopino del wc?