IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, battaglia sullo spazzolino. Ciangherotti: “Scuola fuori dall’arena politica”

Albenga. “I dirigenti scolastici, quando reagiscono ‘politicamente’ alle questioni sociali sollevate dalle famiglie all’amministrazione, sbagliano perché strumentalizzano la scuola, che dovrebbe rimanere fuori dall’arena politica”. Così Eraldo Ciangherotti, assessore a Servizi Sociali, Politiche Giovanili e Volontariato del Comune di Albenga, replica al Dirigente Scolastico e consigliere comunale di minoranza, Giuseppe Pelosi, in merito all’utilizzo dello spazzolino da denti nelle scuole.

“Nessuno ha voluto colpire le maestre delle scuole materne, per le quali da sempre esprimo stima e rispetto – prosegue Ciangherotti – La mia interrogazione alle direzioni didattiche per conoscere con quale frequenza i bambini all’interno delle scuole materne vengono accompagnati dalle maestre a lavare i denti voleva essere solo un riscontro ulteriore alle lamentele ricevute da alcune famiglie. Nessuno mette in discussione la professionalità del corpo insegnanti, ma è altrettanto vero che nessuna norma, da parte dell’ASL Savonese, unica competente in materia, vieta l’utilizzo dello spazzolino da denti nelle scuole materne”.

“Circa il 75% dei bambini in Italia sono affetti da carie ancor prima di raggiungere il quinto anno di età – nota l’assessore – allora ben venga un programma di prevenzione dentale, anche con le manovre di spazzolamento nelle scuole materne, se ciò favorisce la riduzione dell’incidenza di carie e di altri dolorosi disturbi a carico delle famiglie. Dal prossimo anno scolastico, con il Direttore Pelosi, così come con gli altri dirigenti, studieremo insieme un progetto condiviso con il Consultorio Familiare dell’ASL, a costo zero, per sensibilizzare maestre, alunni e famiglie sull’opportunità di effettuare le manovre di igiene orale anche a scuola”.

“Il protocollo del semplice risciacquo della bocca dopo ogni pasto, suggerito dal Dirigente Scolastico Pelosi, non ha ancora trovato, nella letteratura scientifica mondiale, un adeguato riscontro. Per l’affetto che mi lega al dottor Pelosi, farò in modo di metterlo in contatto con i comitati scientifici delle principali riviste del settore, per fargli dedicare in merito un intervento di primario rilievo”, conclude Ciangherotti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.