IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, alla scoperta di piante antiche nella “Fattoria della Biodiversità”

Più informazioni su

Albenga. Sull’onda del successo per “Quella pianta nel Centro Storico” – percorso botanico e biodiversità realizzato dal Comune di Albenga nell’ambito dell’iniziativa “Adotta una pianta”, in collaborazione con le Scuole Elementari e i commercianti del territorio, con la partecipazione dei Vivai Montina, della Fattoria Didattica “Giardino dell’Orchidea” di Sandro Ferrando, del CIV “L’Isola”, dell’Associazione “Vecchia Albenga” e dell’Associazione “Tra le Torri” – ha preso il via nei giorni scorsi l’esposizione di piante “Fattoria della Biodiversità” presso il Chiostro Ester Siccardi in Viale Martiri della Libertà.

In questi giorni, per tutta la durata dell’edizione 2011 di “Fior d’Albenga”, è possibile ammirare diverse specie e varietà di piante, molte delle quali non esposte nel Centro Storico, tra cui alcune molto rare o in via di estinzione. Tra queste, il corbezzolo, l’azzeruolo, il sorbo, il giuggiolo, e altre specie che richiedono oltre vent’anni per fiorire.

“Si tratta di un importante percorso educativo, volto non solo ad abbellire il nostro meraviglioso Centro Storico – dichiara il Presidente del Consiglio Comunale Massimiliano Nucera – ma pensato anche e soprattutto per far conoscere piante antiche e poco conosciute, al giorno d’oggi molto rare. Vogliamo rivalutare le essenze originali della nostra piana, grazie al contributo dei Vivai Montina e del Giardino dell’Orchidea, e al tempo stesso far sì che i nostri giovani le possano scoprire e conoscere”.

L’iniziativa si incontrerà presto anche con il progetto “Ricercare a più voci” dell’artista Cinzia Vola: gli alunni eseguiranno fotografie delle piante, e su di esse verrà effettuato uno studio della natura e degli elementi architettonici, con conseguente opera di disegno delle piante e fiori esposti per la Città di Albenga.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.