IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, via Colombo: “zona degradata” secondo Avogadro

Alassio. L’apertura di un nuovo negozio di abbigliamento in via Colombo ad Alassio potrebbe essere l’inizio di un recupero della zona che, secondo il candidato sindaco di “A come Alassio”, Roberto Avogadro, è stata lasciata allo sbando.

“L´apertura di un nuovo negozio di abbigliamento di qualità ed immagine all´ingresso a ponente di via Colombo deve segnare l´inversione di tendenza per quella che, pur essendo a pochi passi dal Budello, è una delle zone più degradate di Alassio – dice Avogadro – Una zona in cui regna l´anarchia più totale: parcheggi selvaggi, deposito per casse e cartoni, ricovero per i cassonetti dei ristoranti della passeggiata. Una autentica vergogna”.

“Durante la mia amministrazione la via era stata ripavimentata, dotata di allacci per la luce che potessero consentire lo svolgimento di mercatini degli hobbisti e altri eventi. Poi tutto questo è stato tralasciato e la via abbandonata al suo degrado e alla legge del più forte… o del più maleducato. Noi vogliamo imporre una inversione di tendenza, vogliamo essere rigorosi e intransigenti con chi pensa di essere padrone della città, e riportare Via Colombo alla dignità che merita e sulla strada che l´apertura del nuovo negozio indica”, conclude Avogadro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Alex

    Caro Roberto, io come vedi non lesino critiche a Melgrati ma anche tu hai le tue.
    Io sono più che d’accordo a mettere a Posto Via Colombo, ma siamo sempre li a concentrare il turismo vicino al Budello dalle parti del Molo.
    Ma riusciamo aa delocalizzare un po la cosa, che ne so magari verso il Porto di Alassio o dalle parti della passaggiata mare vicino ai Bagni Lido?
    Qui di attività non se ne fanno, anzi se qualcuno le fa scatta subito qualche denuncia controllo o altro.
    Qui bisogna rilanciare Alassio. Oggi i han chiesto questa estate dove si va a ballare ed io ai miei amici stò prenotando i biglietti della Tirrenia per andare in Sardegna!!! Qui non c’è più nulla!
    Io mi ricordo le feste in spiaggia, mi ricordo le gare esibizioni di modellismo in piazza partigiani, mi ricordo le cacce al tesoro che coinvolgevano 1000 persone, mi ricordo i tornei di calcio in notturna tra spiagge e ristoranti/hotel, mi ricordo l’arena carneval, mi ricordo…mi ricordo….ma perchè devo solo ricordare e non posso vivere??
    Qui si parla solo di poltrone, di SCA, di società collegate, di 90 anni ai bagnini, ma non si parla di Alassio!!
    Io vi supplico, fate qualcosa per noi, non a giugno, non per il 2012 ma oggi, Lunedi 10 maggio, muovetevi che è tardi…….
    Loano ci stà bagnado il naso, ha una disco che apre stà settimana ed una a Luglio…..ma ti rendi conto!! E noi abbiamo il centro talassoterapico, solo per turisti facoltosi (io dovrei vincere al super enalotto per andarci) con i vetri sporchi!! Ma lo sapete che con quello che si spende per un bagnetto al nostro centro stai una notte in pensione completa in un 4 stelle di abano terme con 5 piscine??
    Ah già che ci sono sbotto: facciamo qualcosa per l’ex Hotel Astra ormai in disarmo? E facciamo qualcosina per l’ex Hotel di via Diaz chiuso da 12 anni? Magari il comune potrebbe dare una mano a qualche volenteroso a riaprirlo, che ne so partecipando alle spese (lo hanno fatto con il grand Hotel) oppure convincendo, con il peso della tassazione comunale, la proprietà a darlo via a cifre accettabili. se non sbaglio ora vogliono 6 milini di euro….lo trovate su internet.
    Eh l’ex Hotel Aida, che bello….SCHIFO!!!
    Ragazzi miei questi sono i problemi reali di Alassio, quelli che la gente sente, perchè con 3 o 4 alberghi aperti si sfamano 40 e passa famiglie!!
    Vabbè dai la finisco altrimenti ce ne sarebbe per un’altra ora.
    Buon lavoro…..provateci anche voi…..cari Amministratori…. passati presenti e futuri!!
    Un cittadino che rivuole la sua Alassio