IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, Marco Melgrati: “Arriva lo sceriffo Lucchini… aiuto!”

Dopo che per anni l’amministrazione da me presieduta ha sensibilizzato sul problema, con lettere ripetute al Prefetto e ai comandanti Provinciali e locali di PS e Polizia Municipale, Polizia Ferroviaria, Carabinieri, Capitaneria di Porto e Guardia di Finanza, dopo che i Vigili Urbani hanno per anni sequestrato migliaia di borsoni e di merce contraffatta e non, rintracciando anche numerosi depositi di merce sul territorio, segnalato irregolari, dopo che nessuno aveva cancellato le vecchie ordinanze di Avogadro sul decoro e sul commercio abusivo, e anzi io da Sindaco ne avevo fatte delle nuove, come quella sui borsoni, tesa a colpire proprio quei venditori abusivi che arrivano al mattino con il treno, dopo che alcuni uomini della Polizia Municipale sono stati anche malmenati riportando ferite gravi per questo servizio, dopo che negli ultimi anni sono strati compiuti più di 1.500 sequestri amministrativi e circa 1.500 sequestri penali, dopo che avevamo fatto un cartello in sei lingue, compreso cinese e marocchino, iniziativa prima in Italia, ripresa dai principali media nazionali, per segnalare il divieto di acquisto di merci contraffatte, esposto in tutte le attività commerciali e in tutti gli stabilimenti balneari, e poi copiata da altri Comuni, dopo l’ordinanza per le sanzioni amministrative (multe) per i clienti dei commercianti abusivi, arriva il Consigliere delegato Lucchini, col suo cappuccio nero, a “salvare la patria!”
Purtroppo i vigili sono pochi, e fanno i miracoli, e se non abbiamo potuto assumerne di più lo si deve anche ad Avogadro che, quando si è inventato la SCA, non ha voluto trasferire i dipendenti dell’acquedotto, che avevano paura di passare dallo status di dipendente pubblico, intoccabile, ad un contratto privatistico nella Sca, seppure meglio pagato, ma a rischio di licenziamento, e ha intasato la pianta organica di 15 persone che hanno dovuto essere ricollocate, in altro settore, precludendo la possibilità di nuove assunzioni specializzate.

Dopo la bufala di Gaibisso Vicesindaco impariamo ad apprezzare altre falsità: è falso quanto ha dichiarato in campagna elettorale da Avogadro che quando era Lui Sindaco c’erano più vigili di adesso…c’era lo stesso numero, uguale, con la differenza che l’amministrazione Melgrati, con sforzi notevoli di bilancio, ha “sempre” provveduto ad assumere vigili stagionali, destinandoli principalmente al contrasto del commercio abusivo, istituendo anche un servizio in spiaggia Bay Watch, con migliaia di sequestri di materiale contraffatto e illegale, diversamente da quello che succedeva con Avogadro. Ricordiamo quando il Sindaco Avogadro (articolo di repertorio del quotidiano La Stampa, 09 agosto 2000, dichiarava: “nessuno dei Vigili Urbani è intervenuto per multare gli abusi””nelle ore in cui sono stato in spiaggia non ho visto un solo vigile urbano” i vigili nella stessa domenica sono però riusciti a fare 103 multe per divieto di sosta; per noi amministratori questa è un’ammissione di incapacità”.. ho visto oggi più di 107 extracomunitari in spiaggia, dichiarando la Sua impotenza con i pochi uomini a disposizione; Avogadro ha calcolato che ogni 4 minuti la tranquillità dei turisti viene interrotta dalle insistenti richieste di acquisto), oggi con la bacchetta magica della demagogia, forse derivata dall’appoggio che la Sua lista ha dai comunisti del P.D., dichiara di risolvere un problema, che abbiamo imparato a contrastare con forza, ma di difficile soluzione, a meno di non militarizzare la città.
Oggi arriva lo Sceriffo Lucchini, che io e il comandante della Polizia Municipale abbiamo imparato a conoscere quale membro della commissione sicurezza, espulso dalla stessa e dal P.d.l. perché pretendeva i “Miracoli”. Aspettiamo che compia prodigi, moltiplichi gli uomini della Polizia municipale, debelli il problema dei venditori abusivi e forse lo esporteremo in tutta Italia. Auguri! Sarà ogni mattina alla Stazione per rispedire indietro gli extracomunitari…sono sicuro che almeno il caffè glieLo potrà offrire Angelo Vinai al Bar della stazione…sarà una delle poche cose che potrà fare, oltre a comprare i giornali all’edicola… Impareranno a conoscerlo presto anche i nostri concittadini.

Marco Melgrati
Consigliere Regionale

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da lorenzo75

    Melgrati BASTA!!! Hai rotto. Hai perso le Elezioni, hai più che dimezzato il numero di voti della coalizione, hai cementificato una delle più belle colline della liguria, hai permesso che chiudessero circa 70 alberghi disintegrando l’economia di questo paese, hai fatto uscire articoli a 9 colonne su stampa e secolo per raccontare i tuoi festini, per piacere SMETTILA!!

    Fatti delle domande su come sono andate le cose, datti le ovvie risposte e fatti da parte

  2. Scritto da Alex

    Gentile Signor Melgrati, impari una cosa, stare Zitto……è una gran virtù che dopo la legnata elettorale sarebbe bene applicare.
    Si fidi di uno dei tanti che ha smesso di votarla!!

  3. Scritto da Alassino

    Marco forse e’ meglio aspettare e fare un’opposizione sana e costruttiva, anziche’ continuare a fare certe dichiarazioni veramente inutili e ridicole.

    Sei rimasto scioccato della sconfitta, eri proprio tu che dicevi che il binomio “Melgrati – Villani” fosse imbattibile…ora forse anziche’ attaccare il prossimo, sarebbe il momento di farsi un esame di coscienza, ed analizzare i propri sbagli, perche’ purtroppo ne hai fatti tantissimi e anche i tuoi colleghi ne hanno fatti a volonta’ ( vedi Zioni… capace di espellere la sua antitesi Piera Olivieri e la persona di buon cuore che e’ Zavaroni Loretta…vedi il caso spiagge…)

    Ti ho votato per due volte come candidato sindaco, e anche per le regionali… ma a questo giro mi hai perso, hai perso tutte le persone che lavorano seriamente ad Alassio e il 90 % degli alassini che conosco, perfino tantissime persone che hanno la “seconda casa” ma sono residenti qua non ti votano…perche’ hai lasciato andare Alassio alla deriva, sei l’unico che non se ne stava accorgendo.

    Hai perso il 30 % dei voti, se non ci fosse stato Galtieri, avresti perso con il 20 % di scarto…Mi dispiace che sei cambiato così tanto.

  4. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    …quanto avevi di “tagliano ” a scuola? ….