IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio: gli appuntamenti di sabato

Alassio. Sabato 21 maggio, ad Alassio, si svolgerà il primo “Torneo Goliardico MM61 di Calciobalilla Umano – Città di Alassio” – Memorial “Carlo Tomagnini”, organizzato da MM61.

In Piazza Partigiani sarà allestito un originale campo da gioco gonfiabile, che permetterà di simulare vere e proprie partite di calcio balilla con giocatori veri. Sono otto le squadre che scenderanno in campo. Nel girone A si sfideranno Baxin Albenga (Fieui di Caruggi), Bar della Stazione Alassio, Panificio Caccio’ Gavenola, Barclays Albenga. Saranno impegnati nel girone B l’Osteria dei Matetti Alassio, Merloflor Albenga, Porchetteria Romantica Roma Albenga, Gioielleria Silvana Time Alassio. Per ogni squadra ci saranno cinque giocatori: due centro campo, due punte e un portiere, che saranno fissati con aste in alluminio sul campo da gioco.

Il ritrovo per le squadre è alle ore 9.15, in Piazza Partigiani. Da qui, alle 9.30 è prevista la partenza con il trenino di Alassio, che porterà tutte le squadre in giro per la città. I giocatori, che per l’occasione indosseranno divertenti maschere, sfileranno a piedi nel centro storico per ritornare, poi, in Piazza Partigiani. Le eliminatorie prenderanno il via alle ore 10.30.

Sabato inoltre si svolgerà un nuovo appuntamento della X edizione del Festival della Riviera dei Fiori, organizzata dall’Associazione Culturale E.W. Elgar di Alassio. Alle ore 21.00, nella Chiesa di Santa Maria Immacolata (Frati Cappuccini), si terrà il concerto della Formazione Corale Baradiclum Singers, diretta dal Maestro Pierino Colombo. Gruppo di voci miste – in cui si armonizzano le sezioni dei bassi, dei tenori, dei soprani e dei contralti – la Corale Baradiclum Singers si caratterizza per un repertorio vasto che spazia da brani di musica sacra a spiritual e canti popolari. Serata ad ingresso libero.

Infine domani, alle 18, nell’Auditorium “Roberto Baldassarre” nella Civica Biblioteca nell’ambito dei festeggiamenti per i 150 anni dell’Unita’ d’Italia, si svolgera’ l’incontro con il Consigliere Capo del Quirinale professor Tito Lucrezio Rizzo, promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Alassio in collaborazione con il Centro Pannunzio di Torino. Docente universitario di Giurisprudenza a Roma, il professor Rizzo terra’ una lectio magistralis sul tema “Dall’Unità d’Italia all’Unita’ d’Europa”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Alex

    Che belle iniziative ad Alassio, che ideone…..e poi finito tuuto si va a fare due salti al……ops…ad Alassio non c’è nulla….tutti al BFly di Alassio.
    Ma piantiamola di far concerti da 50 persone e pensiamo a far divertire 800 ragazzi tutti insieme che forse recuperiamo una fetta di turismo ormai persa da anni!!
    Loano 2 ringrazia e noi piangiamo!!
    Allora Avogadro, direi che prima di pensare al depuratore (non è una cosa che si riesce a realizzare in 15 giorni) ed alle spiagge (ormai quest’anno è andato così alla carlina come sempre) direi di dare una raddrizzata alla Movida della nostra città. Ma sti locali che dovevano nascere? Sentivo del nuovo Corsara, della nuova Capannina a Punta Santa Croce e di altri progetti. Come mai a Loano hanno due nuove disco in 2 anni e noi ne abbiamo chiuse 4 in 3 anni?? Pensiamoci!! Forse l’amministrazione ha toppato un’altra volta? Dai ora si può rimediare ai casini fatti……FATELO!! Date qualche permesso un po’ alla veloce e vedrete che i privati vi aiuteranno un’altra volta.
    Stiamo diventando come San Remo….una tristezza….pensiamoci.