IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, corso “Welcom you are in Liguria”: consegnati i diplomi ai balneari

Più informazioni su

Alassio. L’Assessore Regionale all’Istruzione e alla Formazione, Pippo Rossetti, ha consegnato, presso l’auditorium Roberto Baldassarre, della biblioteca Renzo Deaglio di Alassio, ai trenta corsiti concessionari di stabilimenti balneari, i diplomi del corso di formazione di “Welcom you are in Liguria”, finanziato dal Fondo Sociale Europeo e finalizzato alla promozione della cultura dell’accoglienza turistica nella nostra regione.

Alla cerimonia di consegna dei diplomi hanno partecipato il preside dell’Istituto Alberghiero di Alassio, sede dei corsi, Salvatore Manca, Giorgia Delbono direttrice del Centro di Formazione Miretti, capofila del progetto e il presidente dell’associazione stabilimenti balneari di Alassio, Ernesto Schivo. Nell’ambito dell’incontro sono stati presentati i project work e la campagna pubblicitaria “Alassio, un fior di sabbia” elaborata dai corsisti durante le lezioni marketing ed accoglienza turistica.

Soddisfazione è stata espressa dal presidente Ernesto Schivo per l’alta adesione e partecipazione al corso e per l’impegno dimostrato dalla sua categoria nella promozione di una nuova cultura dell’accoglienza, fondata sulla qualità e sulla promozione del plus valore del territorio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. manu74
    Scritto da manu74

    Torta di riso???Finita!!!Non è un caso se i comici sfottono il modo che i liguri hanno di accogliere i pochi turisti che arrivano sulle nostre spiagge!!!Altro che stabilimenti balneari,avrebbero dovuto partecipare al corso ristoratori e baristi e tutte quelle persone che hanno contatti con i turisti!!!Regola primaria e fondamentale sono il sorriso e il saluto,in alcuni bar di Alassio sembra di disturbare il personale,alcune volte altezzoso e musone!!! il turista non è un invasore,porta SOLDI e se ne torna a casa,Quindi piu’ sorrisi e meno maleducazione,meno multe e piu’ parcheggi,impegno nel rapporto qualità prezzo,non si puo’ far pagare due etti di cozze 12 euro!!!Poi piangiamo e facciamo corsi di formazione….sarà mica troppo tardi!!!!!!!!