IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, Avogadro durissimo con Melgrati: “Fa ridere, dove sono i suoi carichi pendenti? Smetta di raccontare frottole”

Alassio. “Certo che Melgrati è proprio senza vergogna e pensa di continuare a prendere per i fondelli gli Alassini. La sua fedina penale è pulita? Com’è allora la situazione dei suoi carichi pendenti. Che fine hanno i suoi venti (20!!) avvisi di garanzia? Che fine hanno fatto i suoi rinvii a giudizio? E la sua condanna in primo grado a nove mesi per il Residence San Rocco? Tutto questo è il pesante fardello che si porta dietro per anni di commistione tra pubblico e privato, incarico di sindaco e attività edilizia, disprezzo delle regole e delle leggi”. E’ questa la dura replica di Roberto Avogadro a Marco Melgrati che, nelle ultime ore, ha voluto rendere pubblica la sua fedina penale pulita.

Il candidato sindaco di Alassio Avogadro non si ferma però qui e, anzi, rincara la dose: “La sua sostenuta verginità in campo giudiziario fa veramente ridere, sono sicuramente più vergini molte signorine che si dedicano alla professione più antica del mondo. L’etica vorrebbe che quando un amministratore pubblico ha un ‘palmares’ come quello di Melgrati debba fare non uno ma dieci passi indietro, lui invece imperterrito non ci pensa neanche e anzi, in questa occasione, si maschera dietro la faccia pulita di Villani per perpetuare il suo potere e non lasciare le redini del comune di Alassio, cosa che gli costerebbe molto cara non solo in termini politici. Per favore Melgrati, non racconti più frottole, specialmente a proposito di queste cose che sono note a tutti e stanno decretando la sua fine”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. folgore
    Scritto da folgore

    Ma ogni tanto, per sbaglio, parlare un pò di campagna elettorale di progetti, di finanziamenti ai progetti ecc ecc si riesce oppure è una lotta sempre e comunque personale?
    A Loano si parla di Vaccarezza, che manco è candidato, qui di Melgrati, stessa cosa, non sarà che non avendo nè idee nè progetti si va su attacchi personali per sviare l’attenzione?
    Avvertitelei che le campagne elettorali sono per le nuove elezioni non contro i vecchi mandati!!!

  2. Scritto da Biagio MURGIA

    Ma guarda…..IL MERLO CHE DICE AL CORVO QUANTO SEI NERO….. Caro (si fa per dire) AVOGADRO… Se ad Alassio c’è uno che fa ridere questo è proprio lei che continua a far campagna elettorale NON PRESENTATO UN PROGRAMMA SERIO E DECENTE, ma continuando ad attaccare e demonizzare gli avversari (specialmente quelli più pericolosi), così come da decenni la sua adorata sinistra fa con BERLUSCONI. Volevo ricordarle che se uno ha carichi pendenti, NON SIGNIFICA CHE SIANO CONDANNE PERCHE’ I PROCESSI DEVONO ESSERE ANCORA (se lo saranno), CELEBRATI….. Non come il suo amico, mi perdoni se lo tiro in ballo, CANAVESE che, INVECE, è stato già condannato, anche se in 1°……MENO MALE CHE GLI ALASSINI CONOSCONO MOLTO MEGLIO LEI CON LE SUE BUGIE E LE SUE FALSITA’…..

  3. james bond
    Scritto da james bond

    …spiace che un personaggio che ha ricoperto anche il ruolo di Senatore della Repubblica dimostri un tal livello di analfabetismo giuridico. Visto che la Costituzione evidentemente non l’ha mai letta o l’ha letta ma non l’ha capita è bene ricordi l’art 27, comma 2 che recita «l’imputato non è considerato colpevole sino alla condanna definitiva».
    Oh my God…