IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Accusata di spaccio di eroina, coca e hashish nell’albenganese: 4 anni ad una 40enne

Albenga. Nel giugno del 2009, insieme ad altre 4 persone, era finita in manette perché il gruppo era stato trovato in possesso di 100 grammi di hashish, altrettanti di eroina e tre grammi di cocaina. Questa mattina, davanti al giudice Donatella Aschero, è stata condannata a 4 anni con il rito abbreviato per l’accusa di detenzione ai fini di spaccio. Si tratta di una 40enne di Albenga, Silvia Melgazzi, assistita dall’avvocato Graziano Aschero. La donna aveva sembre ribadito al giudice che lo stupefacente era per uso personale.

Insieme a lei erano finiti in manette anche Houssein Oizoiza, 24 anni, tunisino, difeso sempre da Graziano Aschero (che aveva già patteggiato tre anni e sei mesi di reclusione e 12 mila euro di multa), Davide Strano, milanese di 27 anni e Gessica Giuliano, 20 anni, di Bologna (che avevano invece patteggiato due anni e sei mesi e 8200 euro di multa). Infine in manette era finito anche Cristian Bonaluce, 26 anni di Milano. Ad arrestare la banda, tra Ceriale ed Albenga, erano stati gli uomini dell’Arma di Alassio. Oltre allo stupefacente sono stati sequestrati anche quattro cellulari che la banda usava per tenersi in contatto con i clienti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. pirata
    Scritto da pirata

    Silvia Silvia, ora divertiti con le altre tue colleghe a Pontedecimo!!!